Anche i babbani avranno le immagini in movimento sui quotidiani!

Sarà proprio come nei film di Harry Potter, quando il maghetto sfoglia la ‘Gazzetta del profeta’ e improvvisamente le immagini cominciano a prender vita, raccontando il contenuto dell’articolo. Impossibile? Da settembre no.

I volti noti della televisione potrebbero finire presto anche sulla carta stampata. Cosa c’è di strano? Nulla, salvo il fatto che saranno in video. Da settembre il popolare settimanale Usa del gruppo Time Warner ‘Entertainment Weekly’, che si occupa di spettacoli, avrà su una delle sue pagine un sottile schermo, delle dimensioni del display di un telefonino, su cui scorreranno delle immagini.

L’iniziativa è del network Cbs e di Pepsicola che si sono affidate alle tecnologie sensoriali della società Americhip, già nota per aver creato contenuti olfattivi, tattili, sonori, luminosi e, persino, sapori per le riviste.

Ma non tutti i lettori del settimanale potranno partecipare alla sperimentazione di questo mix tra media.
‘Entertainment Weekly’ ha infatti una tiratura media di circa 1 milione e 800mila copie e si prevede che solo 100mila conterranno l’inserto video per via dei costi dell’operazione, che non sono stati rivelati. Gli analisti valutano che per la realizzazione di ogni pagina ‘multimediale« bisognerà spendere parecchi dollari, contro i 9 cents in media delle comuni pagine stampate a colori.

Anche se i costi sono elevati, lo scopo delle due società Usa è stimolare il dibattito intorno ai loro prodotti. Come è accaduto lo scorso anno nel caso di ‘Esquirè, una popolare rivista americana per uomini del gruppo ‘Hearst’, che con il numero di ottobre del 2008, per il suo 75esimo anniversario, ha pubblicato un copertina realizzata con e-ink, la stessa tecnologia utilizzata da ‘Amazon’ per il suo e-book ‘Kindlè: un’iniziativa che ha risvegliato l’attenzione verso un settore, quello dell’editoria, considerato da molti moribondo.

Fonte: Quotidiano.net

[ad]

Ti potrebbe interessare anche...

J.K. Rowling: “C’è una scintilla di bontà in Draco Malfoy”

Come era stato preannunciato, la Rowling ci ha fatto un altro regalo di Natale, pubblicando su Pottermore un lungo testo dedicato a Draco Malfoy, corredato da alcuni suoi pensieri a riguardo. Il testo è molto interessante, perché raccontandoci tutta la storia di Draco, scopriamo ancora una volta quanto la Rowling abbiamo definito fin dei minimi particolari i risvolti caratteriali dei suoi personaggi.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  1. Eh eh, dovranno pagare i diritti di Copyright alla Rowling, però! L’idea l’ha data lei! 🙂

    1. Scusate il ritardo ! XD
      ci stiamo arrivando visto che ci sono le cornici digitali XD !

      Dove fai delle foto e poi le carichi sul computer o direttamente nella cornice e cambia da solo le foto ! XD

      Secondo me ci manca poco XD

  2. no i quadri impiccioni no grazie! 🙂 anke se sarebbe divertente!!! hehe…
    xò i giornali sn interessanti, a parte quello ke costeranno…MA QUANTO CI METTERANNO AD ARRIVARE IN ITALIA???

  3. XDXD…quando ho letto il titolo mi sono detta ma sono impazziti tutti XDXD?!!??
    comunque è un’ideageniale ma il giornale non peserà troppo poi? XD
    quoto fairy i diritti d’autore sono della Rowling!!

Ti sei perso?

Forse ti occorre una mappa!



Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.