GiratempoWeb Community

Parla, condividi la tua passione e connettiti con
una grande community potteriana.

  • Capitolo 1 – Il Torneo Tremaghi

    Posted by Anonymous on Giugno 29, 2016 at 8:59 am

    Il Torneo Tremaghi
    Il Torneo Tremaghi fù indetto per la prima volta circa intorno al 1294, come competizione amichevole tra le tre maggiori scuole europee di magia: Beauxbatons, Durmstrang, e ovviamente Hogwarts.
    Venne scelto un campione per rappresentare ciascuna scuola, e i tre campioni gareggiarono in tre imprese magiche. Il vincitore avrebbe vinto 1000 galeoni, la coppa tremaghi e tanta tanta gloria!
    Le scuole si alternavano nell’ospitare il Torneo ogni 5 anni, finchè il tributo di morti non divenne così elevato che nel 1792 fu deciso di sospendere il Torneo.

    Nel 1994-1995 gli Uffici per la Cooperazione Internazionale Magica e per i Giochi e gli Sport Magici hanno deciso di fare un altro tentativo ad Hogwarts. Per impedire altre morti furono apportare nuove rigide regole. La più importante fu quella che a nessun mago minorenne (quindi al di sotto dei 17 anni) era concesso di partecipare al Torneo.
    I 3 campioni vengono scelti con un oggetto di potenza estrema: Il Calice di fuoco!
    E' un oggetto incantato, che sceglie la persona più dotata per partecipare al torneo, esso riconosce i partecipanti di ogni scuola e ne seleziona il migliore di ciascuna. Funziona quando ognuno dei partecipanti ha inserito al suo interno un foglietto con su scritto il proprio nome, quando sceglie le fiamme al suo interno cambiano colore .

    Vennero scelti così i 3 campioni Tremaghi. A rappresentare Durmstrang fu Victor Krum, famoso giocatore di Quidditch bulgaro. A rappresentare Beauxbatons fu Fleur Delacour, per un quarto veela. E infine a rappresentare Hogwarts fu il Tassorosso Cedric Diggory. Ma succede qualcosa. Infatti il Calice di Fuoco elegge anche un altro campione: Harry Potter.
    Per ingannare il Calice di Fuoco è necessario un incantesimo Confundus estremamente efficace, nel caso di Harry l'incantesimo era stato scagliato da Barty Crouch Jr. nelle vesti di Malocchio Moody.

    Il torneo si suddivide in tre prove.
    La prima prova consisteva nel recuperare un uovo d'oro da un nido protetto da un Drago, per testare l'audacia e la capacità dei Campioni di lavorare bene anche sotto pressione. I partecipanti non vennero informati sul tipo e le modalità della prova. Al termine, una giuria composta da cinque giudici assegnò cinque voti, da uno a dieci, a ogni campione. Tutti e quattro i partecipanti finirono la prova. Fleur usò degli incantesimi per ipnotizzare il drago; Krum, che conosceva la debolezza della creatura, accecò il drago con l'Incantesimo Conjunctivitus; Cedric usò le sue conoscenze per trasfigurare una pietra in un cane, che funzionò come distrazione per la bestia, mentre Harry richiamò la sua Firebolt con un Incantesimo di Appello e prese l'uovo volando. Il risultato fu Harry e Krum al primo posto. Cedric al secondo e Fleur al terzo.
    All'interno dell'uovo d'oro c'era un indovinello in lingua marina, per riuscire a sentirlo andava quindi tenuto sott'acqua; l'indovinello sarebbe stato un aiuto nella preparazione per la seconda prova.
    La seconda prova consisteva nel recuperare la persona a cui più si tiene, bloccata con un'incantesimo sul fondo del lago, entro un'ora di tempo, destreggiandosi quindi tra avvincini, maridi e la temuta piovra gigante. Come sappiamo i campioni adottano diverse strategie: Fleur e Cedric utilizzano l'incantesimo testabolla, Viktor Krum utilizza una trasfigurazione parziale in squalo, mentre Harry fa uso dell'algabranchia.
    Infine la terza prova consisteva in un labirinto pieno di creature misteriose e potenti come ad esempio una sfinge. Il primo che fosse arrivato a toccare la Coppa Tremaghi sarebbe stato il vincitore.

    Anonymous ha risposto 7 anni, 8 mesi fa 0 Mago · 0 Risposte
  • 0 Risposte

    Ancora nessuna risposta. Inizi tu?

    Log in to reply.

    Ti sei perso?

    Forse ti occorre una mappa!



    Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
    Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.