GiratempoWeb Community

Parla, condividi la tua passione e connettiti con
una grande community potteriana.

  • Capitolo 3. Sfinge, Vermicolo, Moke

    Posted by Anonymous on Febbraio 23, 2015 at 12:45 pm

    Sfinge
    La Sfinge appartiene alla tradizione di svariati popoli antichi, primi fra tutti la civiltà Egizia e quella Greca, da cui deriva il mito che si è conservato nel tempo di Edipo e della Sfinge. Racconta la leggenda che Tebe, governata da re Laio, fosse in quel tempo oppressa dalla terribile Sfinge. La creatura sottoponeva ogni passante al suo indovinello, divenuto celebre: «Qual è quella creatura che prima è quadrupede, poi bipede, ed infine cammina su tre piedi?» Nessuno era in grado di rispondere, ed essa divorava chiunque sbagliasse, così che la città si trovava in uno stato di profonda crisi. Ma giunse a Tebe Edipo, il giovane (e inconsapevole) figlio di Giocasta, sorella di Creonte, succeduto a suo padre Laio, che appena incontrata la sfinge fu in grado di risolvere il suo indovinello. La Sfinge, creatura enormemente orgogliosa, secondo la leggenda si lanciò giù da una rupe e morì, non potendo sopportare la vergogna della sconfitta.
    Ebbene, dai racconti antichi a quelli attuali su questa creatura non molto è cambiato, se non i personaggi. L'immagine della sfinge che si è fatta strada nell'immaginario comune, e ritroviamo uguale presso la tradizione Egizia e quella Greca, è quella di una creatura dal volto umano, generalmente di donna, il corpo di un leone, e l'unica variante è quella delle ali, che compaiono e scompaiono da un secolo all'altro, nonché di cultura in cultura.
    Lo stesso Newt Scamandro ce la propone come una creatura dotata di spiccato intelletto, la cui unica occupazione è quella di inventare rompicapi da proporre a chiunque decida di voler scoprire che cosa essa sorveglia.
    In Harry Potter troviamo la sfinge nel quarto libro quando Harry è alla terza prova del Torneo Tremaghi, nel labirinto, trova la sfinge che dice che la strada più breve per il centro è dietro di lei e per raggiungerla deve risolvere un indovinello.
    La sfinge viene classificata dal ministero della magia con XXXX, ossia fra le creature Pericolose. Da quanto abbiamo visto, infatti, nel corso del tempo la sua aggressività si è mitigata, rivelando il lato meno istintivo e più razionale di questa creatura dalle mille sfaccettature, custode di segreti di ogni genere.
    C'è un altro richiamo, sebbene non così esplicito, al mondo della Sfinge, nella Saga di Harry Potter, ovvero il viaggio in Egitto, dove Bill lavorava come Spezzaincantesimi per la Gringott, della famiglia Weasley, durante l'estate fra il secondo e il terzo anno, in seguito alla vincita alla lotteria.

    Vermicolo X
    I Vermicoli, sono grossi lombrichi, di colore marrone, che possono arrivare fino a 25 cm di lunghezza. Le due estremità del verme si confondono, ovvero non si riesce a riconoscere la testa dalla coda.
    I Vermicoli si nutrono un po’ di tutti i vegetali che trovano, ma di gran lunga quando ne trovano, preferiscono la lattuga. Il loro habitat ideale è  il fango, e si possono trovare un po’ in tutto il mondo.
    Un aspetto importante è il Muco di Vermicoli, che viene prodotto dai vermicoli grazie ad una particolare ghiandola, come si può vedere nell’immagine.
    Questo muco viene utilizzato in molte pozioni come addensante, per esempio nell'Erbicida e nel Distillato Soporifero.

    Moke XXX
    Il Moke, è una lucertola verde argenteo che raggiunge fino a 25 cm di lunghezza e si trova in tutta la Gran Bretagna e l’Irlanda. Questo animale ha l’abilità di restringersi a suo piacere e di conseguenza non è mai stata notata dai Babbani.
    La pelle di moke è molto stimata tra i maghi per la fabbricazione di borsellini e portafogli, perché il materiale squamoso si contrae all'avvicinarsi di un estraneo come l'animale vivo; dunque i borsellini di moke sono molto difficili da individuare dai ladri.
    9I7OyhGm.jpg

    Anonymous ha risposto 9 anni, 1 mese fa 0 Mago · 0 Risposte
  • 0 Risposte

    Ancora nessuna risposta. Inizi tu?

    Log in to reply.

    Ti sei perso?

    Forse ti occorre una mappa!



    Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
    Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.