GiratempoWeb Community

Parla, condividi la tua passione e connettiti con
una grande community potteriana.

  • Capitolo 6. Jarvey e Kneazle

    Posted by Anonymous on Aprile 16, 2016 at 2:53 pm

    Jarvey
    Il Jarvey, è esteticamente indistinguibile da un normale furetto, i furetti fanno parte dei mustelidi, mammiferi carnivori con prevalenti abitudini notturne. In questa stessa famiglia troviamo la lontra, il tasso, il visone, lo zibellino, la puzzola, la faina, il ghiottone, la martora, il furetto, l'ermellino e la donnola.
    In particolare il furetto è del tutto simile alla puzzola europea, infatti si tratta dello stesso animale che fu però selezionato e allevato dall’uomo migliaia di anni fa, un po’ come è successo al cane.

    Una curiosità sulla donnola: nel medioevo si sosteneva che fosse in grado di uccidere il Basilisco!
    QwoL3gJ.jpg

    Il Jarvey, così come il furetto quindi, ha un corpo molto allungato e flessuoso, con zampe corte. La colonna vertebrale è particolarmente flessibile e gli permette di muoversi agilmente all'indietro in spazi angusti. Il muso è appuntito, la testa triangolare, gli occhi vispi e rotondi. Ha una vista non molto sviluppata e un olfatto molto fine. Le orecchie rotondeggianti e ricoperte di peluria sono poste ai lati del cranio. Il naso è rotondo e va da un colore rosa fino al nero a seconda della pigmentazione dei soggetti. La dentatura è tipica del carnivoro, molto sviluppata e tagliente, specie i canini ed è composta in totale da 34 denti. Il pelo è formato da peli più lunghi e scuri ed un sottopelo più chiaro e sottile. La coda è lunga e folta, le zampe sono corte munite di cinque dita ciascuna. Vive in media 7-10 anni. Grazie alle selezioni umane ne esistono varie colorazioni.
    tByrKxn.jpg

    Le sue dimensioni sono di poco più grandi di un furetto e il Jarvey ha la capacità di parlare. Anzi parla moltissimo ma dice un sacco di stupidaggini e volgarità. Si narra per esempio che un certo frate Benedetto, una volta ebbe un battibecco con un Jarvey nel parco del suo monastero. Il Jarvey lo insultava definendolo pelato e infine lo morse forte sul naso! Tuttavia in seguito all’incidente il frate si chiese se per caso non quel giorno non avesse bevuto troppo vino..

    Questo animale lo troviamo principalmente in Gran Bretagna, Irlanda e Nord America. Scava tane sottoterra e caccia gnomi, talpe, ratti e topi di campagna.
    I Jarvey sono particolarmente bravi a dare la caccia agli Gnomi, per cui vengono talvolta impiegati per disinfestare i giardino, anche se i loro metodi sono piuttosto brutali.. Per la sua aggressività che può rivolgersi anche verso l’uomo e per le sue parole ingannevoli il Jarvey viene classificato come XXX.

    C’è un Jarvey che è diventato famoso anche tra i babbani con il nome di Gef, la mangusta parlante. I babbani che ne sono entrati in contatto nel 1931 hanno giurato che l’animale emetteva suoni come un topo, ringhiava come un cane e gorgogliava come un bambino e infine ha iniziato a parlare, raccontandogli la propria vita. Secondo Voirrey, che era l'unica persona a vederlo bene, Gef aveva le dimensioni di un ratto, con pelliccia giallastra e una grande coda folta (la mangusta indiana è in realtà molto più grande di un topo e non ha una folta coda). Quindi si trattava sicuramente di un Jarvey. Nonostante Gef abbia continuato a sparlare dicendo di essere “una mangusta superintelligente”, “uno spirito della terra”, “un fantasma in forma di donnola”, addirittura di essere “un mostro con mani e piedi umani” che visto allo scoperto avrebbe tramutato in pietra l’osservatore!
    Naturalmente i babbani non credono veramente alla storia quindi non sono stati necessari incantesimi di memoria.

    Kneazle
    JIMvxt5.jpg
    Il Kneazle, è una specie di gatto, solitamente col pelo maculato, grandi orecchie e coda da leone. E’ molto intelligente, indipendente e piuttosto aggressivo, anche il Kneazle viene classificato dal ministero come XXX.
    Il Kneazle è originario della Gran Bretagna ma ormai è diffuso in tutto mondo. Infatti quando si affeziona al padrone è un eccellente animale domestico. Riconosce i tipi molesti o sospetti, e sa ritrovare sempre la strada di casa. Ma per tenerlo è necessaria una patente come abbiamo visto per i crup, perchè sembrano animali normali e traggono in inganno i babbani.
    Gli Kneazle si incrociano spesso con i gatti, per questo è molto importante tenere sotto controllo la popolazione magica di Kneazle, anche se non sempre ci riusciamo. Un esempio è Grattastinchi, il gatto di Hermione, che infatti riusciva a comunicare con Sirius Black, e che ha riconosciuto subito che Crosta era Peter Minus. Infine, Arabella Figg, la vicina di casa maganò di Harry Potter allevava Kneazle e mezzi-Kneazle.

    Un’ultima curiosità, si dice che i baffi di Kneazle possano essere utilizzati come nuclei per le bacchette anche se probabilmente avranno potenza inferiore rispetto ai nuclei tradizionali.

    Anonymous ha risposto 6 anni, 11 mesi fa 0 Mago · 0 Risposte
  • 0 Risposte

    Ancora nessuna risposta. Inizi tu?

    Ti sei perso?

    Forse ti occorre una mappa!



    Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
    Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.