GiratempoWeb Community

Parla, condividi la tua passione e connettiti con
una grande community potteriana.

  • Compiti 1^ Lezione Divinazione – NightMagic191

    Posted by Anonymous on Ottobre 13, 2018 at 10:43 am

    Salve Professoressa, mi scuso per non essere stata presente a lezione (dannati impegni babbani :nuo: ).
    Ad ogni modo, ecco la mia ricerca:

    La pratica divinatoria è, dall'inizio dei tempi, il modo più facile per comunicare con gli dei e il divino in generale. Solo pochissimi eletti, quali gli sciamani, gli stregoni o i sacerdoti, avevano la chiave per poter comprendere i messaggi dal mondo superiore. Questi messaggi erano solitamente di difficile (e dubbia) derivazione: un fulmine, uno strano riflesso, perfino un animale poteva essere visto come un segno della volontà divina, e leggerli propriamente stava perciò a coloro i quali detenevano effettivamente il potere di comprenderli.
    Sin dall'antichità, gli indovini erano temuti e rispettati per il loro dono: gli imperatori li consultavano per sapere gli esiti delle battaglie, e molte volte le loro letture hanno portato a rovesciamenti di sorti. Ma con l'avvento delle religioni monoteiste, le pratiche ritenute pagane e sacrileghe sono state relegate a mere invenzioni demoniache. Come potevano semplici esseri umani conoscere la volontà divina? E soprattutto, erano gli scritti ufficiali a svelare il destino dell'umanità, non certo le interiora degli animali o il volo degli uccelli. Perciò, a poco a poco, i Babbani cominciarono ad allontanarsi dalla pratica divinatoria, catalogandola come antidivina e quindi da abolire.
    Per quello che riguarda i Maghi, invece, il discorso è lievemente diverso. La Divinazione, per quanto legata alla magia, resta sempre una branca decisamente poco controllabile e non governata da leggi. In parole povere, basta un piccolo errore per invertire il significato di una predizione, e renderla di fatto fasulla. Molti maghi sono decisamente scettici di fronte ai sedicenti Divinanti, tanto che se ne trovano sempre meno e si fa sempre poco affidamento sulla loro capacità, specialmente perché la maggior parte dei Divinanti tende a leggere l'imminente dipartita di tutte le povere anime che incontrano sul loro cammino.

    Anonymous ha risposto 4 anni, 3 mesi fa 0 Mago · 0 Risposte
  • 0 Risposte

Ancora nessuna risposta. Inizi tu?

Ti sei perso?

Forse ti occorre una mappa!



Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.