GiratempoWeb Community

Parla, condividi la tua passione e connettiti con
una grande community potteriana.

  • compiti arti oscure di Dafne_granger

    Posted by Anonymous on Gennaio 17, 2017 at 4:32 pm

    1-Da che anno le maledizioni senza perdono sono punite con la condanna ad Azkaban.
    2- In cosa consiste il rito della bambola voodoo?
    3- Parlami del Malocchio.

    1- Le maledizioni senza perdono sono 3: la maledizione imperius [imperio (permette di controllare una persona)], la maledizione cruciatus [crucio (permette di far provare dolore a una persona)], l'anatema che uccide [avada kedavra (uccide istantaneamente)]. Come dice il nome, sono imperdonabili, cioè chi le usa viene imprigionato ad Azkaban da 1717. Ma gli Auror possono usarle contro i maghi oscuri e sono state permesse alla gente durante la Seconda Guerra.
    2- Il rito della bambola voodoo consiste nel creare una bambola con i capelli della vittima, cospargerla col sangue di un animale ucciso con le proprie mani, e dopodiché per ferire la vittima si può infilzare la bambola nel punto scelto, si possono usare incantesimi o bruciare la bambola per ferire al massimo o addirittura uccidere. Questo rito fa parte della magia vudù. Molte persone considerano il vudù una religione, infatti deriva da diverse culture, infatti il termine “vudù” deriva da “vodu”, che significa segno del profondo, spirito, divinità.
    3- La parola “malocchio” vuol dire “occhio che getta il male”, infatti il malocchio viene gettato con gli occhi, sia volontariamente che involontariamente. Nella maggior parte dei casi involontariamente a causa dei sentimenti come rabbia, invidia, gelosia, ossessione o delusione d'amore. Può essere gettato sia su persone che su oggetti. I sintomi del malocchio sono mal di testa forte, nausea, vomito, cattivo umore, fino alla depressione. Si può prevenire allontanando persone che sembrano negative. mettendo un sacchetto rosso di sale grosso in un angolo della casa, indossare talismani, azzurro, incenso, turchese e lapislazzuli. Come talismani possono essere usati: l'occhio, che è il più potente contro i malocchi e rappresenta lo sguardo divino, a cui non sfugge niente, e viene usato anche come portafortuna; la mezzaluna come portafortuna; il corallo è un amuleto marino e per i greci rappresenta il sangue di Medusa; l'agata di colori nero, bianco o bruna; la corniola è una pietra marroncina-rossiccia che protegge da stregonerie potenti e placa le anime dei defunti.

    Anonymous ha risposto 7 anni, 1 mese fa 0 Mago · 0 Risposte
  • 0 Risposte

    Ancora nessuna risposta. Inizi tu?

    Log in to reply.

    Ti sei perso?

    Forse ti occorre una mappa!



    Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
    Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.