GiratempoWeb Community

Parla, condividi la tua passione e connettiti con
una grande community potteriana.

  • Compiti di Rune

    Posted by Anonymous on Dicembre 16, 2016 at 10:57 pm

    Un cuore d'oro

    Libero. Volare libero nel cielo portato dal vento. E' bellissimo. Piccolo e veloce mi muovo tra i giocatori, la pluffa, che per quanto grande, non ha nulla di magico, non può volare da sola, non può raggiungere le nuvole; per non  parlare dei bolidi, dei gran prepotenti, non stanno fermi neanche a pregarli e si divertono a fare del male ai giocatori. Io non faccio male a nessuno, sarà per questo che mi vogliono catturare. Compito per niente facile, sono velocissimo, e quasi impossibile da vedere, ma sono prezioso, il mio è il colore dell'oro. Sono stato liberato. Mi sto allontanando dal campo, sempre più su, sempre più su, da lontano sento il fischio dell'inizio della partita, so cosa state pensando: Sei una pallina dorata con le ali, come puoi udire i rumori? Umani! Il suono non è altro che un' onda che si propaga nell'aria, e io sento la vibrazione in tutto il mio piccolo corpo. Serpeverde contro Grifondoro. Grifondoro sono anni che non vince. Ed eccolo. Il membro della squadra più piccolo e veloce. Il Cercatore. Ehi! Questo è nuovo. Erano decenni che non ne vedevo uno così giovane, porta gli occhiali e dietro le lenti ha dei bellissimi occhi verdi e una cicatrice sulla fronte. Mi piace! Sarà un piacere metterlo alla prova. Forza, ragazzo, vediamo che sai fare, prova a prendermi!
    Non male, mi sto davvero impegnando per sfuggire alle sue grinfie, è veramente bravo, ma un momento, che succede? La sua scopa è impazzita, mi dispiace non posso fare nulla, non mi posso fermare, fa parte del gioco, spero che risolva il problema, il cercatore di Serpeverde è brutto, non mi piace per niente e vola come un piccione ubriaco. Oddio, mi ha quasi preso… BAM! Il ragazzino è tornato, e con che spinta! Ecco ci siamo…manca pochissimo ancora un paio di centimetri e… ehi! Chi ha spento la luce? Dove sono finito? Aiuto!  Sbatto le ali in preda al panico! Ed ecco sono di nuovo alla luce. Non mi ha preso, mi ha INGOIATO! Che schifo! Ma lo perdono, ha le mani piccole e calde e sul viso un' espressione incredula. Sarà un piacere ricordare il suo tocco. La partita è finita. Alla prossima ragazzo!
    ***
    Sono di nuovo nelle mani del ragazzo con la cicatrice, ormai è diventato un uomo, è cresciuto vincendo partite su partite, ma ora la sfida che dovrà affrontare forse è più grande di lui. Da quando sono di nuovo nelle sue mani , mi sento terribilmente a casa e stranamente vivo. Ho sentito tutto quello che capitava intorno a me, conosco  perfettamente il terribile fardello che porta sulle spalle. Dentro di me, piccola ed inutile pallina con le ali, è contenuta un oggetto che probabilmente lo aiuterà a vincere la sua battaglia. Ma non posso aiutarlo adesso, la pietra che custodisco potrebbe portarlo alla pazzia, troppe sono le persone che ha amato e perduto. Rivederle ora potrebbe distrarlo dal compito che lo attende. Per il momento riposo al caldo, nella piccola sacca vicino al suo cuore. Ogni tanto mi tira fuori e mi rigira tra le mani. Mi fa tenerezza questo gesto. E' come tornare sul campo di quidditch quando cercavo di evitare le sue dita. Gira, gira, come se improvvisamente io potessi dargli tutte le risposte che cerca. Ma non è ancora il momento. Mi apro alla chiusura.

    http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=70015.0

    Anonymous ha risposto 7 anni, 2 mesi fa 0 Mago · 0 Risposte
  • 0 Risposte

    Ancora nessuna risposta. Inizi tu?

    Log in to reply.

    Ti sei perso?

    Forse ti occorre una mappa!



    Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
    Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.