GiratempoWeb Community

Parla, condividi la tua passione e connettiti con
una grande community potteriana.

  • Compiti prima lezione 2017/2018

    Posted by Anonymous on Ottobre 17, 2017 at 12:26 pm

    Venere e Mercurio sono pianeti terrestri (insieme alla Terra e a Marte): questo significa che sono costituiti perlopiù da roccia, pietra e metalli. Mercurio è molto più piccolo rispetto a Venere e un’altra differenza importante risiede nelle loro atmosfere: su Mercurio l’atmosfera è praticamente assente (e questo fa sì che i meteoriti si abbattano sulla sua superficie, rendendola ricca di crateri, oltre a creare un'escursione termica estrema tra il giorno e la notte), mentre su Venere l’atmosfera è densa e pesante: ciò provoca un effetto serra marcato, che a sua volta spiega come mai Venere abbia una temperatura più elevata rispetto a Mercurio pur essendo più distante dal sole. Dal punto di vista della visibilità, entrambi si possono vedere solo in determinati momenti del giorno, ovvero subito dopo il tramonto e subito prima dell’alba; la loro vicinanza col Sole non li rende semplici da osservare, ma Venere è estremamente luminoso e più facilmente riconoscibile e per molti anni è stato confuso con una stella. Entrambi i pianeti sono interni, ovvero la loro distanza dal Sole è minore della distanza tra il Sole e la Terra. La rotazione di Mercurio avviene da Ovest a Est, mentre quella di Venere da Est a Ovest. Sia Mercurio che Venere presentano delle fasi, una caratteristica che hanno in comune con il nostro satellite, la Luna.

    Le informazioni sono prese quasi tutte dalle lezioni, ho solo integrato con qualcosa che mi ricordavo e un’occhiata ad astronomia.com per verificarne l’attendibilità.

    Anonymous ha risposto 5 anni, 3 mesi fa 0 Mago · 0 Risposte
  • 0 Risposte

Ancora nessuna risposta. Inizi tu?

Ti sei perso?

Forse ti occorre una mappa!



Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.