GiratempoWeb Community

Parla, condividi la tua passione e connettiti con
una grande community potteriana.

  • Dormitorio Femminile di Corvonero

    Posted by Anonymous on Febbraio 8, 2012 at 3:26 pm
    Ragazzi,
    quanto ho aspettato questo momento!
    Dovete sapere che noi Corvette ci dilettiamo nella scrittura creativa molto volentieri, e quello che leggerete è il prodotto di più di un anno di GdR fra di noi, in sala comune.
    So che l’inizio non è pieno di colpi di scena, perchè è l’inizio, ma non vi preoccupate, arriveranno…

    Dovete sapere che ciò di cui si parla in questo primo “capitolo”, sono i festeggiamenti che abbiamo fatto l’anno scorso dopo la riapertura a Settembre di Gw. [può anche essere che non conosciate tutte le persone che verranno citate]

    Un Grande Ritorno.

    Da quando il castello era stato riaperto, le poche Corvette che erano già tornate in attesa della fine dei lavori nei Dormitori si erano arrangiate dormendo in Sala Comune, magicamente allargata con l’aggiunta di brandine. Col tempo ne erano tornate e arrivate tantissime, ultima la loro ex Caposcuola Opaleye ora prof di Aritmanzia! Ora erano Bree, Moony, Ember, Ale, Kiaretta, Yakumo, Fanny e Opaleye.
    Una mattina arrivò in Sala Comune la Preside, sfortunatamente le Corvette era piuttosto dormiglione e dovette svegliarle per annunciare loro che i lavori nei Dormitori erano finiti! Tutte in pigiama si precipitarono su e… meraviglia! Il Dormitorio era torre con una grande stanza circolare in cui ogni volta che arrivava una nuova studentessa si aggiungeva un letto! Tutto era arredato sui toni del Blu e Bronzo, le lenzuola del baldacchino era di seta blu e le tende bronzo. Le pareti erano piene di finestre sul paesaggio del parco di Gw Hogwarts!
    Bree trascinandosi dietro il baule si prese il letto vicino alla stanza più grande, una volta seduta osservò le sue compagne scegliere i letti e sistemare i propri bauli. Noto anche due porte uno con scritto “Toilette” sbirciò e.. c’era un enorme vasca azzurro chiaro e il bagno era in marmo bianco!! Uscì e lesse la targa sulla seconda porta “Stanza Direttore Corvonero” – chissà dove dormirà Opaleye in quella stanza, con noi nel Dormitorio o in una altra stanza nel suo studio? – penso Bree.
    Poi si girò e disse <> concluse con gli occhi che brillavano.

    Moony iniziò a saltellare sul posto, come quando mangiava troppa cioccolata, urlando pazza di gioia << Siiiiiii!!!! Festafestafestaaaaaa!!! Ci vogliono dolci, tanti, tantissimi dolci!!!>> e iniziò a mandare via gufo ordinazioni della sua cioccolata preferita, la foresta. Era particolarmente felice di poter finalmente dormire in quel morbido e caldo letto dopo tutte quelle notti passate sulla brandina… le era venuto un terribile mal di schiena e non se la sentiva di andare dall’infermiera della scuola perché aveva paura che mandasse un gufo ai suoi genitori. Ma adesso la schiena non si sentiva più: era ora di festeggiare!

    Bree rise dell’allegria delle altre, adorava essere in quella Casa!
    <> disse Bree <>
    <> disse Moony con occhi famelici mentre inviava un gufo.
    <> urlò Ale da sotto la doccia.
    <> dissero insieme Fanny e Yakumo.
    <> snocciolò Bree <> urlo correndo fuori dal Dormitorio, dopo due secondi rientrò <> chiese – sei la solita sbadata! – pensò.
    Tutte le urlarono in coro e a squarciagola <>

    Opaleye arrivò nella stanza più tardi delle altre e guardò con stupore e ammirazione il bellissimo dormitorio del colore dell’oceano con tocchi di un nobile color del bronzo.. che meraviglia!
    <> esclamò. <> aggiunse, vedendo Bree che tornava con le braccia cariche di ogni delizia immaginabile. <> attese un po’ per capire che tipo di reazione la sua affermazione avesse suscitato e per creare un po’ di suspense.. <> e accennò con una mano alla targhetta che diceva: “Stanza Direttore Corvonero” . <> aggiunse con un sorriso .

    Ember era seduta sul suo nuovo letto ed osservava la stanza meravigliata. Non la ricordava così, questo luogo era più spazioso e molto più bello. Emanava una specie di calore e tutto sembrava luccicare. Aveva scelto il letto affianco alla finestra opposta alla porta d’entrata. Bree entrò carica di cibo e burrobirra sfoderando un sorriso enorme nel vedere tutte le compagne felici. Ember scese dal letto e si affrettò ad aiutarla dato che sembrava potesse caderle tutto da un momento all’altro. Posizionarono tutto sopra un tavolo ed Ember tornò al suo letto prendendo un cuscino e lanciandolo dritto in testa a Moony che si voltò sorpresa. Ember le sorrise sperando che capisse e così l’amica si affretto e raccoglierlo e inseguirla per tutto il dormitorio. Anche tutte le altre si aggiunsero alla lotta di cuscini rischiando spesso di rovesciare qualche burrobirra e cabaret di pasticcini.
    Nel giro di una decina di minuti tutte erano coperte da capo a piedi di piume e il povero Dormitorio era irriconoscibile. Bree si trovò inspiegabilmente a terra mentre tutte le davano cuscinate addosso e le saltavano sopra. <> le implorava, ma loro imperterrite andarono avanti per un altro po’ finche Bree non pronunciò le parole magiche <>. Immediatamente Ember fece apparire dal nulla un magistereo che partì attaccando subito con la canzone più in voga del momento: “Gw Return”. Tutte si misero a ballare, scatenandosi come delle pazze. Fin quando la porta del dormitorio si aprì e…

    <> esclamò scandalizzata Opaleye. <> Moony arrossì, farfugliando tra sè e sè parole di scusa. Opaleye scoppiò a ridere, anche se in quel momento proprio non avrebbe dovuto, e la sua risata contagiò tutte quante.

    Ale non fece nemmeno in tempo ad uscire dalla doccia che si ritrovò ricoperta dalle piume. Anche la professoressa si era messa a giocare!
    Così la corvetta decise di mettere un po’ in ordine, ma dovette farlo senza magia perchè non riusciva a ricordare dove avesse posato la bacchetta. Intanto le sue amiche continuavano a tirarsi i cuscini e a mangiare nello stesso tempo: lei non riusciva a capire come facessero! Ma era proprio felice che il cappello parlante l’avesse smistata in quella casa. Era nuova e comunque ancora un po’ timida con le sue compagne. <> gridò Bree, accorgendosi che se ne stava in disparte. Ale non fece in tempo a girarsi che si ritrovo a sputare piume. <> gridò divertita, ricambiando la cuscinata.
    Quella gigantesca battaglia che si era creata sembrava proprio non dover finire più! 

    La povera Ale ormai era coperta di piume tant’è che non la si vedeva più, Fanny andò ad aiutarla ad alzarsi mentre le porgeva una Burrobirra. Subito dopo ripresero i festeggiamenti e le danze! E chi le fermava più?… Opaleye che a mezzanotte passata le mandò con fermezza a letto con la promessa che la mattina dopo avrebbero sistemato tutto e senza l’aiuto degli Elfi Domestici!! Erano disperate, anche perchè il Dormitorio non sembrava più lui! Di malavoglia spensero le luci, ma continuarono a chiacchierare ancora per molto.

    Anonymous ha risposto 10 anni, 11 mesi fa 0 Mago · 0 Risposte
  • 0 Risposte

Ancora nessuna risposta. Inizi tu?

Ti sei perso?

Forse ti occorre una mappa!



Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.