GiratempoWeb Community

Parla, condividi la tua passione e connettiti con
una grande community potteriana.

  • Fantasy and I

    Posted by Anonymous on Marzo 29, 2015 at 7:00 pm

    Buonasera  a tutti amici Potterhead e bibliofili!!!

    Premetto che amo profondamente il fantasy, sono praticamente dipendente (ci sono periodi i cui leggo solo quello e divoro una saga dietro l'altra, avessi tempo per farlo più spesso…  :|), vivrei praticamente di fantasy. E amo scoprire sempre nuovi autori, nuovi filoni e soprattutto nuovi mondi.
    Quindi ho aperto questa discussione per confrontarmi con chiunque altro abbia questa dipendenza (avrei potuto chiamarla fantasysti anonimi  😆 :lolol:).
    Quanti come me vivrebbero di fantasy o anche semplicemente hanno un minimo di passione per questo genere?
    Cosa significa il fantasy per voi?
    Quali sottogeneri preferite e quali non sopportate (se ce ne sono)?
    Avete un libro o saga (più probabilmente la seconda, visto che nel fantasy gli autoconclusivi sono una specie rara…), naturalmente escluso HP, di cui non potreste fare a meno o che consigliereste senza dubbio e/o considerate una tappa obbligata nel fantasy (già sento che LOTR e Narnia invaderanno il topic, ma non parlo solo dei classici)? Perchè?
    C'è un autore/autrice che amate in particolare(a parte la nostra regina Jo, naturalmente)  e, se sì, cosa amate o vi ha colpito di lui/lei?
    E, in ultimo, curiosità non sui gusti ma sulle definizioni: cosa significa per voi fantasy, cosa deve avere un libro per esserlo? Può sembrare una domanda strana o ovvia, ma non lo è. Ad esempio, io sento sempre definire Hyperversum (che ho adorato) un fantasy, ma, personalmente, a parte l'idea del gioco che intrappola (che però è quasi più fantascientifica), non ho trovato altri elementi fantastici e lo definirei più storico/romance/avventura (diciamo che le tre cose si bilanciano…) che non fantasy.  Inoltre, considero ASOIAF fantasy a tutti gli effetti (come la maggior parte delle persone) eppure ho sentito anche qualcuno che non lo considerava del tutto fantasy perchè di magico c'è ben poco. E, infine, considero fantasy, anche se solo in parte (e più paranormale, ma anche quello dovrebbe rientrare nel genere) il libro di Joanne Harris Le scarpe rosse, seguito di Chocolat, eppure so che lo si considera di tutt'altro genere normalmente. Per cui sono curiosa di confrontarmi con voi su questo tema.

    Riguardo ai gusti, prima di chiudere parlo un po' anche di me, poi magari aggiungerò altro con il tempo, se le vostre risposte mi fanno venire in mente qualcosa.
    Personalmente, amo molto i fantasy classici del genere sword and sorcery o quest, ma anche tutti quelli che rielaborano la mitologia antica (di qualsiasi popolo) o i cicli cavallereschi, soprattutto quello arturiano. Però mi piacciono anche i generi che definirei sperimentali, come il fantasy ecologico (che trovo in genere abbastanza poetico) o il fantasy cupo/gotico (di cui ho letto poco, ma mi aggiornerò presto…), pur non mando l'horror. Non ci sono generi che non mi piacciono, ma generalmente tendo a scartare a priori, a parte rari casi, il filone dei vampiri/angeli caduti/mannari, soprattutto se collegato al romance (e non mi sembra che ci siano libri di questo filone senza storie d'amore), perchè mi sa molto di commerciale.
    Come autori amo molto Marion Zimmer Bradley per le sue rielaborazioni delle storie tradizionali. Inoltre adoro Licia Troisi e veramente non riesco a capire chi le fa bashing, è un'autrice fantastica!
    Sui consigli non mi esprimo, perchè farei un papiro, anche peggio di quello che sto facendo, ci sono troppi titoli che consiglierei e che considero imperdibili. Del resto, non sarei un'addicted, altrimenti.  :redface: 😉

    Ora tocca a voi, fatevi sotto, sono curiosa.

    Anonymous ha risposto 8 anni, 11 mesi fa 0 Mago · 0 Risposte
  • 0 Risposte

    Ancora nessuna risposta. Inizi tu?

    Log in to reply.

    Ti sei perso?

    Forse ti occorre una mappa!



    Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
    Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.