GiratempoWeb Community

Parla, condividi la tua passione e connettiti con
una grande community potteriana.

  • L’ultima pagina del Diario di Hermione Granger.

    Posted by Anonymous on Marzo 28, 2010 at 3:31 pm

    L’ultima pagina del Diario di Hermione Granger.

    31 agosto 19xx

    E’ il mio migliore amico, così mi sono ripetuta per anni senza rendermi conto d’amarlo. Perché per me Harry Potter è l’amore. Lo amo, amo il suo coraggio e la sua forza. E così difficile stargli accanto e cosi difficile non tremare ogni volta che mi guarda, ed è così difficile guardarlo innamorarsi e amare altre ragazze. Sono un egoista non ho il coraggio di dire cosa prova perché lo potrei perdere per sempre, ma non riesco a guardarlo con le altre. Odio Ginny, odio la mia migliore amica perché lei non ha fatto niente per stargli vicino l’anno scorso, e lui l’amava. Cos'ha lei che io non ho, per quale onore lei ha potuto baciarlo, e dirgli che lo amava senza nessuna paura, sono stata così contenta che si siano lasciati.
    Ho così paura di perderlo ora che Silente è morto, ora che Voldemort è più forte, e ora che è l’ultimo anno. Basta adesso quando domani ci vedremo al 9 e ¾ gli dirò la verità che lo amo, che lo sempre amato….

    Harry lesse l’ultima pagina di quel diario, il libro era mal ridotto, in parte bruciato. Lui si trovava nella stanza di Hermione a casa Granger a Londra nei presi di Hyde Park. La città era immersa in un silenzio innaturale.
    Il giovane mago appoggiò il diario sulla scrivania e si guardò intorno, la stanza era disordinata come se ci fosse stata una lotta, e come tutta la casa mostrava segni d’incendio.
    Harry toccò la copertina del libro, i suoi occhi erano arrossati di lacrime e d’odio.
    Anch’io ti amo Hermione.” pensò “Ti ho sempre amato, perdonami se non te l’ho mai detto ma pensavo di difenderti da lui. Ma lui leggeva dentro di me, e ha capito ogni cosa. Ma tu sarai la sua ultima vittima te l’ho giuro.
    Uscì dalla stanza e poi dalla casa, si guardò intorno e lo vide in fondo alla strada, lo stava aspettando, con un ghigno malefico sul volto.
    “Scegli dove vuoi combattere Riddle, perché sarà anche il posto dove morirai.” Gli gridò Harry.
    “Ci tenevi tanto alla tua mezzosangue, Potter. Sai ha pronunciato il tuo nome prima di morire. E’ colpa tua, non avresti dovuto amarla. Te l’avevo detto che avresti perso ogni cosa.”
    “E’ vero ho perso tutto, ma mi è rimasta la vendetta. Mi hai dato ultima l’arma contro di te.” Disse il giovane mago mentre avanzava verso il suo nemico di sempre e verso il suo destino. “Hermione aspettami, sono sicuro tra un po’ potremo vivere insieme felici e amarci per eternità.” Pensò mentre avanzava verso le tenebre.

    Anonymous ha risposto 12 anni, 10 mesi fa 0 Mago · 0 Risposte
  • 0 Risposte

Ancora nessuna risposta. Inizi tu?

Ti sei perso?

Forse ti occorre una mappa!



Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.