Golden Edition: 1° giugno 2009, la grande inaugurazione!

È ufficiale. La Golden Edition di GiratempoWeb.net, la decima ed innovativa versione del nostro magico sito, sarà pubblicata lunedì 1° giugno 2009, alle ore 18:00.

Sarà così finalmente possibile navigare nella nuova e rivoluzionaria versione del sito che prevede l’unificazione di tutto il sito, una grafica più accattivante, più funzionale e più immediata. E la nuova Mappa del Malandrino, dove ogni utente potrà muoversi all’interno del castello di Hogwarts per incontrare i propri amici e chiacchierare con loro.

E la serata prosegue in compagnia di grandi festeggiamenti per tutta la notte del 1° giugno 2009!

GiratempoWeb.net è orgogliosa di presentare la Golden Edition, un progetto studiato e sviluppato per oltre sei mesi. Ancora una volta, GiratempoWeb.net vi offre un’esperienza incredibile ed originale. Che non sapevate di desiderare.

Dal 2004, GiratempoWeb.net vi ha offerto innumerevoli possibilità di dar voce alla vostra passione. Con la Golden Edition, la prossima grande rivoluzione del portale italiano più grande su Harry Potter, GiratempoWeb non si limita a cambiar veste: cambia i propri obiettivi. La Golden Edition – la cui uscita è prevista per il 1° giugno 2009 – unificherà ogni aspetto del sito, dalle notizie, al forum, alla gallery e introdurrà nuove funzionalità e innovazioni per proporre una nuova concenzione della vita virtuale ad Hogwarts, potenziando le prestazioni del forum assieme a quelle del sito, per un’esperienza ancora più magica.
Ancora una volta, GiratempoWeb definirà un nuovo standard di qualità. Originale. Ed unico.

Leggi tutte le informazioni e le novità sulla Golden Edition:

[ad]

Ti potrebbe interessare anche...

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  1. aaaaaaaaaah complimenti a tutti! grande data allora quella di lunedì 1° giugno!!
    Cominciate a raccimolare champagne!

Ti sei perso?

Forse ti occorre una mappa!



Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.