Harry Potter non è riuscito a sconfiggere Hari Puttar!

Hari PuttarLo scorso mese vi avevamo annunciato che la Warner Bros. era entrata in una causa contro gli studi cinematografici Mirchi Movies, di Bombay in India, per cercare di bloccare il rilascio di un nuovo film dal titolo Hari Puttar, a Comedy of Terrors. L’argomentazione portata a favore dalla produttrice è che il film contiene una trama originale e che il nome del protagonista significa Figlio di Dio in lingua hindi. Jenette Banis, segretaria della produttrice Mirchi Movies, ha detto:

Il nostro film è diverso, non ha niente a che fare con altri film. Il nome dipende solo dal personaggio, che si chiama Hari. E Puttar significa figlio.

Il film tratta di un bambino chiamato Hari Prasad Dhoonda, il cui padre lavora nell’esercito e rimane incaricato di custodire un chip che contiene un lavoro segreto del suo superiore. Hari si incarica di difendere il chip contro i mafiosi e i sicari che cercano di rubarlo. Inoltre la pellicola contiene canzoni e un personaggio animato che entra in contatto con il protagonista.

Come previsto, il film verrà rilasciato il prossimo Venerdì in tutte le sale cinematografiche di Bollywood.

Ti potrebbe interessare anche...

J.K. Rowling: “C’è una scintilla di bontà in Draco Malfoy”

Come era stato preannunciato, la Rowling ci ha fatto un altro regalo di Natale, pubblicando su Pottermore un lungo testo dedicato a Draco Malfoy, corredato da alcuni suoi pensieri a riguardo. Il testo è molto interessante, perché raccontandoci tutta la storia di Draco, scopriamo ancora una volta quanto la Rowling abbiamo definito fin dei minimi particolari i risvolti caratteriali dei suoi personaggi.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  1. ma che motivo c’è di scagliarsi contro hari puttar…? cioè hanno fatto un film che è completamente diverso di cui il titolo evoca harry potter, ma niente di più… diamoci una calmata cacchio!!!

Ti sei perso?

Forse ti occorre una mappa!



Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.