Il Principe al Punto Giusto #4: Il Pensatoio di Silente

Harry Potter e il Principe Mezzosangue arriverà nei cinema d’Italia il 15 luglio 2009. Siete pronti a questo grande evento? Vi ricordate i particolari più importanti della saga? GiratempoWeb.net vi propone Il Principe al Punto Giusto, un ripasso a puntate dei punti salienti e importanti, che vi aiuteranno a gustarvi meglio il sesto film della saga, Harry Potter e il Principe Mezzosangue. In questo episodio parliamo di uno strumento magico davvero affascinante.

Il Pensatoio.
Il Pensatoio, differentemente dal film, è un basso bacile di pietra, con strane figure incise sul bordo (rune e simboli). Emana una luce d’argento dal contenuto, una sostanza di color argento luminoso e biancastro che si muove incessantemente.

Il Pensatoio è uno strumento che serve a conservare i pensieri e i ricordi per esaminarli meglio e con comodità all’interno del bacile: diventa così più facile riconoscere trame e collegamenti. Per versare i propri pensieri nel Pensatoio basta avvicinare la bacchetta alla propria tempia concentrandosi sul pensiero desiderato: togliendo la bacchetta, a questa rimane attaccata una striscia di una sostanza argentea che va versato nel bacile: il pensiero.

Il Pensatoio si può usare in due modi: muovendo la sostanza con la bacchetta si possono far girare i pensieri e farli riflettere al di fuori del bacile; oppure, si può entrare direttamente in uno dei pensieri toccando la sostanza: si ha così l’impressione di trovarsi direttamente nel luogo del pensiero, ma le persone all’interno del ricordo non possono ne udirti ne sentire la tua presenza corporea.

Continua a seguire GiratempoWeb.net, per prepararti al meglio ad Harry Potter e il Principe Mezzosangue!

Fonte: GiratempoWeb.net

[ad]

Ti potrebbe interessare anche...

J.K. Rowling: “C’è una scintilla di bontà in Draco Malfoy”

Come era stato preannunciato, la Rowling ci ha fatto un altro regalo di Natale, pubblicando su Pottermore un lungo testo dedicato a Draco Malfoy, corredato da alcuni suoi pensieri a riguardo. Il testo è molto interessante, perché raccontandoci tutta la storia di Draco, scopriamo ancora una volta quanto la Rowling abbiamo definito fin dei minimi particolari i risvolti caratteriali dei suoi personaggi.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti sei perso?

Forse ti occorre una mappa!



Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.