Un anno da Harry Potter e i Doni della Morte…

Ebbene sì, sembra solo ieri, ma proprio un anno fa, molti di noi si sono svegliati fremendo perchè finalmente avrebbero potuto leggere la conclusione di Harry Potter, altri invece  avevano già iniziato a leggere il libro perchè erano andati a ritirarlo allo scoccare di mezzanotte, dentro ognuno si contrapponeva un dupplice sentimento quello della felicità e quello della tristezza.

Non appena preso in mano il libro abbiamo pensato ” Wow! finalmente potrò leggerlo”, ma un attimo dopo parlando come la Sig. Figg : “… Tutto era diventato freddo, come se tutta la felicità fosse sparita dal mondo…” perchè abbiamo pensato che dopo non ci sarebbe più stata un’attesa per un continuo, in quelle pagine… in quella notte… in quel giorno….era finita l’avventura di Harry Potter.

Noi oggi sentiamo la mancanza di Harry, la mancanza dell’attesa di poter leggere nuove avventure del piccolo maghetto a consolarci tuttavia resta l’attesa per l’uscita degli ultimi tre film, da aspettare con gioia. Noi che siamo stati con Harry fino alla fine sappiamo dove ritrovare  queste emozioni e  i nostri eroi di Hogwarts che ci anno accompagnato nei belli e nei brutti momenti e che siamo sicuri non ci lasceranno mai.

Ti potrebbe interessare anche...

J.K. Rowling: “C’è una scintilla di bontà in Draco Malfoy”

Come era stato preannunciato, la Rowling ci ha fatto un altro regalo di Natale, pubblicando su Pottermore un lungo testo dedicato a Draco Malfoy, corredato da alcuni suoi pensieri a riguardo. Il testo è molto interessante, perché raccontandoci tutta la storia di Draco, scopriamo ancora una volta quanto la Rowling abbiamo definito fin dei minimi particolari i risvolti caratteriali dei suoi personaggi.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti sei perso?

Forse ti occorre una mappa!



Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.