Nuove interviste per “Harry Potter e i Doni Della Morte”

In un altra visita sul set di Harry Potter e i Doni della Morte, gli attori e il regista hanno rilasciato alcune interviste:
David Yates ci ha espresso le sue preoccupazioni sulla star Daniel Radcliffe colpito da malattie frequenti che hanno rimandato le riprese.
Rupert Grint ci racconta di quello che lui, Dan ed Emma fanno durante le pause, mentre Tom Felton scherza sul fatto che dopo Harry Potter non interpreterà più maghi biondi.
Robbie Coltrane in gran segreto ci svela i gusti di Dan in fatto di musica.

Attori

David Yates:
“Daniel non stava bene quindi non poteva rilasciare interviste. Possiamo finire nei guai se Daniel Radcliffe si ammala di nuovo. Spero che presto si senta meglio “.

“cerco di rilassarmi facendo yoga durante la pausa pranzo e voglio fare tre mesi di vacanza dopo aver concluso la mia avventura con Harry Potter.

Rupert Grint:
Rupert risponde alle domande con i suoi caratteristici “Yeahs” e “Ums.”
Durante le pause io, Dan e Emma ci sfidiamo a Guitar Hero, c’è un bel rapporto di amicizia tra noi e spero che ci terremo in contatto anche quando la saga sarà finita”.

Tom è affascinante ed eloquente e non sembra assolutamente un “cattivo ragazzo.” 
“Niente maghi biondi per me dopo Harry Potter, Probabilmente sarò un vampiro”, dice scherzando.

Robbie, vestito in costume, dice divertito: “Tu forse non sai ma Daniel ama The Killers e Lady Gaga”.

Fonte:Snitch Seeker l Libera traduzione dall’inglese a cura di omino bianco

Ti potrebbe interessare anche...

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  1. yates incriccati con la yoga!XD
    evviva gli ums di rupe!!!XD
    no tom basta vampiri(anche se penso che se nn avresti fatto harry potter saresti finito a fare uno dei volturi XD)
    grazie robbie,così stimo ancora di + dan XDXDXD

    dan riprenditi dalle malattie T___T
    qualcuno sà di preciso cos’è successo a dan???T.T

Ti sei perso?

Forse ti occorre una mappa!



Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.