Primo record per Harry Potter e il Principe Mezzosangue

Sembra strano, ma è così: soltanto oggi è approdato in quasi tutti i cinema del Mondo, ed Harry Potter e il Principe Mezzosangue, sesto adattamento cinematografico della saga, fa segnare già il primo record: Variety riporta la notizia secondo cui il suddetto film avrebbe incassato $22,2 millioni, soltanto nella prima giornata, superando in questo modo Il Cavaliere Oscuro, che aveva guadagnato $18 milioni, negli stessi termini. Sembra proprio, dunque, che la sesta pellicola sarà quella più redittizia della saga del maghetto, ricordando, infatti che, Harry Potter e l’Ordine della Fenice aveva raccolto, nel suo giorno di lancio, soltanto $12 milioni.

Per tutti coloro che ancora non hanno visto l’adattamento cinematografico, non ci resta che augurarvi una buona visione!

[ad]

Ti potrebbe interessare anche...

J.K. Rowling: “C’è una scintilla di bontà in Draco Malfoy”

Come era stato preannunciato, la Rowling ci ha fatto un altro regalo di Natale, pubblicando su Pottermore un lungo testo dedicato a Draco Malfoy, corredato da alcuni suoi pensieri a riguardo. Il testo è molto interessante, perché raccontandoci tutta la storia di Draco, scopriamo ancora una volta quanto la Rowling abbiamo definito fin dei minimi particolari i risvolti caratteriali dei suoi personaggi.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. sono rimasta molto delusa dal film.. è vero che dovevano tagliare qualcosa… ma hanno tralasciato troppi particolari importanti…
    uff.. e io che l’aspettavo con tanta impazienza…

  2. Si a me il film è piaciuto ma sono rimasto a bocca aperta con il finale -.-!Ma non ci dovevano essere i funerali di albus silente?

  3. Fantasticooooooooooooooooooooooooo!!!!!!! Non c’erano assolutamente dubbi!!!!!!!! Film splendidoo, spettacolare!!!!!! Il nostro trio è stato come sempre incantevole, così come i già conosciuti Piton e Silente!!!!! Poi gli effetti speciali erano una bomba!!!! Inoltre molte risate, ma anche lacrime…soprattutto alla fine…che emozione ragazzi!!! Mi batteva forte il cuore!!!!
    Bè ke dire?? Soddisfattaaaaaa!!!! E sabato non vedo l’ora di andarlo a rivedere!!!!!! 😀 😀 😀
    W HARRY POTTER, NEI SECOLI DEI SECOLI!!!!!!!!!
    J.K.ROWLING SEI GRANDEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!

  4. Ho visto il film 3 ore fa, sono rimasto un pò deluso visto che avevo letto il libro, molte scene importanti sono state tagliate, x esempio concordo con “HP 6” sulla scena del funerale ci doveva essere era una delle più belle e poi è stato troppo lineare cioè troppo tranquillo e monotono in confronto ai precedenti con + scene di azione e di Suspense, speriamo almeno che il settimo sarà molto + avvincentedi questo. Io credo però che sia Harry Potter 5 ed Harry Potter 6 sono stati fatti così semplici di proposito per lasciare il bello alla fine.

  5. Finalmente il film ha rispettato il libro 🙂 mi é piaciuto veramente. Non ha annoiato ed il tutto é stato amalgamato x bene,avevo paura che non potesse funzionare invece ha funzionato e cm xD. La sala pienissima ed i posti sono presi x l’intera settimana,un SUCCESSO. Ho trovato il trio migliorato e soprattutto ho apprezzato la loro ritrovata collaborazione. 🙂 ora aspetto l’ultimo e decisivo film. Arrivederci ragazzi 🙂

  6. e stupendooooooooooooooooooooo!!!!!!! fantastico sl alla fine ci sn state molte lacrime io e miei amici nn abbiamo mai visto dei film cs belli di herry pottre poi io sn innamorata di herry mi piace da impazzire nn vedo l’ora di rivedermelo ti amo herry

  7. bha a me non è assolutamente piaciuto il finale, troppi cambiamenti dal libro, totale assenza di azione…era un documentario 🙁 peccato per l’esclusione di alcuni ricordi su voldemort e per l’eliminazione della battaglia finale dentro la scuola…che peccato ..

  8. **SPOILER**
    Film bellissimo, il più bello della saga – per ora. Yates con questo film ha davvero dato il massimo! I personaggi sono completi,non più pedine da film come lo erano negli altri 5. Hanno carattere,sono descritti. Finalmente Ron ha un ruolo VERO e Ginny anche. Si possono capire molte cose dalle parole,dalle immagini e dai dialoghi; ad esempio il “Severus, ti PREGO” di Silente – chi ha letto i libri capisce tutto soltanto al primo sguardo, e penserà “ah già!”-
    Certo…mancano la battaglia e il funerale.. (e infatti c’è da chiedersi, Perchè Draco fa entrare i mangiamorte se non c’è battaglia?! Solo per controllare che uccida Silente? Non ne bastava uno?!) ma nel complesso il film, a mio parere, da sfegatata fan potteriana che sono, è FENOMENALE!
    altro che twilight o new moon! Sono sicura che se usciva a novembre, l’avrebbe stracciato subito,Sperando che si guardasse oltre il bel faccino che Robert Pattinson ha…ma dopotutto era Cedric Diggory!quindi gira e rigira… Harry Potter vince sempre!!

  9. Delusissima. Mi dispiace ma i contenuti essenziali del libro se li sono persi per strada. I punti fondamentali del racconto della Rowling non ci sono:

    1) le angosce di Harry: la perdita di Sirius (tra l’altro non si parla dell’eredità), l’aver scoperto il contenuto della profezia (lui oltre ad essere il prescelto rischia la sua vita perchè solo uno dei due potrà sopravvivere), l’ossessione per quello che sta tramando Draco. Nel film si vede un Harry un po’ svampito dietro alle “cotte adolescenziali” che nel libro proprio non esiste e soprattutto per niente preoccupato (cosa invece molto sottolineata nel libro). Addirittura nel libro Harry va in giro solo sotto il mantello dell’invisibilità (per nascondersi), cosa non menzionata nel film.

    2) il rapporto tra Harry e Silente. Per tutto il libro questi incontri sono fondamentali ed Harry li attende con ansia mentre nel film passano in secondo piano. Le “lezioni speciali” non vengo menzionate. Diventano soltanto due incontri…

    3) il racconto della storia di Voldemort attraverso i ricordi. Nel film ci sono soltanto due scene, mentre nel libro sono la linea principale. Soprattutto la storia di Voldemort è fondamentale per capire l’ultimo episodio della Saga. Quindi non so proprio come se la caveranno con i prossimi film….

    4) hanno inserito l’attacco alla tana (inutile), quando potevano tranquillamente fare la scena della battaglia a scuola quando muore Silente. E poi della morte di Silente non mi è piaciuto come è stata rappresentata.

    Non so…. ho dato 5 perchè la sceneggiatura è davvero bruttissima.

    Questo regista mi aveva già delusa con l’Ordine della Fenice, ma questo film è peggio….

    Agli effetti speciali un bel 10 ma non possono sostituire il contenuto del libro…. mi dispiace 🙁

  10. ma dai ragazzi… come potevate pretendere che ogni dettaglio fondamentale del libro potesse essere inserito?! il film nasce per far apprezzare la storia a chi non ha letto il libro, principalmente!
    l’importante è che sia stato fedele alla trama, e lo è stato, e inoltre (opinione personale) apprezzo le leggere modifiche rispetto al libro, è bello vedere anche qualche novità… non sono state così stravolgenti dopotutto.
    l’unica effettiva mancanza è il ragionamento di Harry e Silente sugli altri probabili Horcrux, che è importante per far partire il 7° episodio…perchè sennò, da dove inizia la ricerca?! ma sicuramente, necessariamente, una soluzione la troveranno.

  11. mh per una persona che ha etto il libro è stata una scihfezza di film!…sono state tagliate tutte leparti che creavano suspense,che credo siano le parti fondamentali in questo tipo di film!..nel film viene messo in risalto il rapporto sentimentale dei tre ragazzi,cosa che nel libro viene a stento citata!..che dire,non si puo negare che gli effetti speciali non siano stati all altezza..ma hanno ridotto tutto all’osso!..

  12. Non sono d’accordo aletzeia. Il 6° ed il 7° libro sono i più importanti di tutta la saga (oltre ad essere i più belli) e soprattutto pieni di contenuti molto profondi. Mi dispiace ma il film non è proprio all’altezza del libro. Tutta questa enfasi sulle “cotte adolescenziali” (che nel libro non c’è) se la potevano risparmiare…. cos’è, si sono ispirati a Twilight invece che al libro della Rowling????

  13. katia, io non ho detto che è stato all’altezza del libro, anzi parto proprio dal presupposto che nessun film di HP sarà mai all’altezza del relativo libro, anzitutto proprio per i limiti imposti dallo strumento cinematografico.
    dico solo di non aspettarsi tutta la profondità del libro, tutti i ragionamenti, le emozioni, i pensieri (secondo me è impossibile rappresentarli su un film senza andare sul patetico) e di godersi ciò che un film può offrire.

  14. ragazzi è inutile che parliamo tanto… il film ha tralasciato troppe parti importanti… vi ricordate quanta cavolo di battaglia c’era alla fine???????????????????????????? niente.. zero… nel libri c’era una souspance che nel film non si è sentita da nessuna parte… io spero non rovinino l’ultimo fil… è tutta battaglia porca vacca la facciamo vedere o no????????????

  15. Voglio ribadire quanto scritto da Katia di cui condivido tutto. Tanta attesa, tante speranze e poi il film finisce e resti seduto in attesa di un qualcosa che non ti è arrivato.

    “Delusissima. Mi dispiace ma i contenuti essenziali del libro se li sono persi per strada. I punti fondamentali del racconto della Rowling non ci sono:

    1) le angosce di Harry: la perdita di Sirius (tra l’altro non si parla dell’eredità), l’aver scoperto il contenuto della profezia (lui oltre ad essere il prescelto rischia la sua vita perchè solo uno dei due potrà sopravvivere), l’ossessione per quello che sta tramando Draco. Nel film si vede un Harry un po’ svampito dietro alle “cotte adolescenziali” che nel libro proprio non esiste e soprattutto per niente preoccupato (cosa invece molto sottolineata nel libro). Addirittura nel libro Harry va in giro solo sotto il mantello dell’invisibilità (per nascondersi), cosa non menzionata nel film.

    2) il rapporto tra Harry e Silente. Per tutto il libro questi incontri sono fondamentali ed Harry li attende con ansia mentre nel film passano in secondo piano. Le “lezioni speciali” non vengo menzionate. Diventano soltanto due incontri…

    3) il racconto della storia di Voldemort attraverso i ricordi. Nel film ci sono soltanto due scene, mentre nel libro sono la linea principale. Soprattutto la storia di Voldemort è fondamentale per capire l’ultimo episodio della Saga. Quindi non so proprio come se la caveranno con i prossimi film….

    4) hanno inserito l’attacco alla tana (inutile), quando potevano tranquillamente fare la scena della battaglia a scuola quando muore Silente. E poi della morte di Silente non mi è piaciuto come è stata rappresentata.”

  16. io nn ho ancora visto il film, ma a quanto leggo dai vari commenti nn sembra molto…hem…fedele al libro.
    se ha incassato così tanto vuol dire ke parecchi nn si sn sprecati a leggere il libro…cm Eragon: è stata una delusione unica…si è perfino creato una storia a sè, il film…secondo me Fangmeier e Yates dovrebbero uscire insieme qualche volta..x trovare nuove idee x rovinare qualche altro film…

  17. hai ragione alessia e devo chiedere a kia e a paola che film hanno visto e se per caso si sn fumate qualcosa oggi sn pazze quelli che dicono cose del genere nn devono esserci molto cn la testa… poverette!

  18. bah magari nn hanno letto il libro…oppure a loro è piaciuto così xkè nn sn esigenti cm me…e anke cm te probabilmente, edoardo 😉 !!!
    io sn piuttosto rigida sul fatto ke secondo me nn vanno cambiate le scene del libro…ho provato a farmi andar bene i film cm Harry Potter 5 e Eragon ma nn ci sn proprio riuscita…consideratela un’ossessione se volete, ma sn fatta così…

  19. ciao ragazzi..sn andato a vedere harry potter.e mi ha deluso alla grande..io dico va bene tagliare dll cose ma cs è esagerato..
    1)i funerali di silente??dove sono??
    2)la battaglia nel castello??
    da precisare k hanno ftt almeno il cordoglio a cedric k era un personaggio meno importante mentre x silente 2 minuti e puff semrba k nulla fosse successo..cm se non e stato importante..poi troppo veloce ce la fine in 20 minuti si e ftt tutto..ce ma sto regiata dv cazzo lo ahnno preso??
    poi all inizio dl film erano pieno di auror giusto??e xk i mangiamorte passeggiavano tranquillamente nl giardino senza nessun disturbo??ma nn era controllatissima??poi cn tt quel casino k avevano ftt nessun si e svagliato..bha sn sempre uscito dl cinema cn la vgl di rivederlo mille vlt ma qst vlt mi ha proprio deluso..troppo amore..troppo sarcasmo..niente azione..spero k il 7 nn sia cs xk nn lo vado a vedere e mi tengo la mia immaginazione dl libro k e molto meglio!!
    scusate se ho scritto troppo ma e qll k penso e vedo k cmq la maggior parte ha scritto cm me pero piu breve..ahahah..
    ciao ciao a tutti ragazzi viva harry potter e la nostra fantasiaaa^^

  20. mi sn dimenticato di scrivere..
    k purtroppo qst film ora rimane..ma io vorrei tnt e penso qll delusi k lo rifacessero cn un altro REGISTA..peter jackson nn si puo mettere??ha ftt tt film dll madonna k cmq hanno rispettato il libro..ovvio nn se puo mettere tt xo il succo lo ha presoo..boo io spero k in un futuro almeno il 6 lo rifanno..xk nl 5 almeno alla fine qnd muore sirius e ce harry li k urla angosica anke lo spettaroe e si immedesima..bella raga scusate x la lunghezza ma me devo sfogaaa ahaha

  21. forse qualche speranza c’è:
    pensate al libro di Robin Hood…ci hanno fatto su un casino e mezzo di film!
    pensate a Re Artù e la spada nella roccia: anche lì i film nn erano affatto pochi!
    pensate alla leggenda dei Nibelunghi: un film dietro l’altro!
    …e allora: xkè nn fare così anke con gli Harry Potter? rifacciamo i film!!! noi siamo i registi del domani, vedrete!!!!

  22. ceeeeeeeeeeee…beati…io non lo ancora visto…dovrò andare lunedi…com era il film??? questa volta yates è stato piu “giusto” nel farlo??? oh mamma mia…non vedo l ora ke sia lunedi x guardarlo!XDXDXDXDXD

  23. allora siamo in due, ginny cullen! neank’io l’ho ancora visto, ma dp tt qst commenti nn tanto…hem…lieti, t dico ke mi è passata la voglia…

  24. Il film mi è piaciuto… ma è eccessivamente distante dal libro!!
    Il punto debole sta nella sceneggiatura: vengono tagliate parti importanti per inserire invece vicende inventate dal nulla (vedi la sequenza dell’attacco alla tana, senza nè capo nè coda). Ma soprattutto: da quando il franchise di Harry Potter ha questa necessità di rendersi autoironico (Harry che si definisce un fessacchiotto e cerca di rimorchiare una babbana?! Ron che se ne esce subito dopo essere stato avvelenato con una battutta tipo “queste ragazze mi uccideranno”?! Ginny in accappatoio che lega la scarpa a Harry?! Silente che chiede a Harry se ha una relazione con Hermione?! Ma l’hanno letto il libro prima di farci il film???)
    La scena madre con la morte di silente è ben fatta tecnicamente ma se hai letto il libro non può non risultarti lacunosa e semplicemente SBAGLIATA… orripilante. La relazione tra Harry e Ginny è presentata troppo banalmente: ci si sente addirittura imbarazzati a vedere questi personaggi tanto amati relazionarsi in modo insulso e soprattutto estraneo a ciò che la Rowling ha scritto. Infine non so voi ma io non ho sentito alcuna necessità (che gli sceneggiatori hanno evidentemente avuto) di inserire la scena finale in cui il trio si dimentica della morte di Silente e allegramente torna a parlare delle proprie conquiste amorose con Ron che dà il permesso a Harry di stare con Ginny (quando nel libro la situazione è drammatica e Harry la lascia per non farle correre rischi). Ci sarebbero molte altre cose da dire. Spero che questo Yates cerchi di rimediare in qualche modo nei film conclusivi anche se sarà difficile visto le incongruenze che ha accumulato tra questo episodio e l’ordine della fenice (e non è che se fa due film può sperare di metterci dentro tutto quello che ha dimenticato per strada!)

  25. sinceramente sn rimasta mlt delusa dal film… sn state tralasciate troppe cose… troppe cose nn quadrano…
    * Alcuni personaggi del romanzo, come Hagrid e Lupin, sono stati ridotti a tre o quattro battute ciascuno, mentre altri sono stati eliminati del tutto, come il nuovo Ministro della Magia Rufus Scrimgeour e Malocchio Moody.
    * Nel film Ginny bacia Harry nella stanza delle necessità, mentre nel libro i due si baciano per la prima volta nella sala comune dei Grifondoro, dopo una vittoria a Quidditch, alla presenza di tutti.
    * Nel film non è presente la scena del funerale di Silente.
    * Nel film non sono presenti i combattimenti finali tra Mangiamorte e gli studenti di Hogwarts.
    * Nel romanzo Silente, prima di morire, pietrifica Harry per impedirgli di intervenire .
    * Alla fine del film Harry non decide di chiudere il suo rapporto con Ginny, come accade nel libro.
    * Nel libro Harry e Silente analizzano diversi ricordi nel pensatoio, con i quali si presentano al lettore alcuni elementi rilevanti ai fini della narrazione, come la Coppa di Tosca Tassorosso e le vicende della famiglia Gaunt, mentre nel film i due ne analizzano soltanto due.
    * il Pensatoio nello studio di Silente ha una struttura diversa da quella descritta nel libro e negli altri film della saga.
    * A qualche minuto dell’inizio del film è presente un personaggio inesistente nel libro, una ragazza, cameriera in un fast-food che Harry visitava spesso.
    * Nel film non è presente la famiglia di Harry di Privet Drive.
    * L’incontro tra il ministro babbano e il Ministro della Magia è stato omesso. Inoltre, non viene rispettato l’ordine cronologico tra il Voto Infrangibile stretto da Piton con Narcissa Malfoy e l’arrivo di Harry alla Tana.
    * Non si fa accenno (nel film) al fatto che Harry sia erede di Sirius Black, il quale gli ha lasciato tutti i suoi averi tra cui la casa di Grimmauld Place.
    * Nel film non ci sono riferimenti ai restanti Horcrux.
    * Nel film Harry lascia il libro nella stanza delle necessità con Ginny, nel libro è solo. In questo modo, Harry non potrà venire a conoscenza di dove sia il Diadema di Corvonero, elemento fondamentale per lo sviluppo della narrazione.
    * Nel libro Madama Rosmerta dà la collana stregata alla ragazza e l’idromele avvelenato a Lumacorno, sotto la maledizione Imperius di Draco Malfoy. Nel libro inoltre è colei che avvisa Malfoy della partenza e del ritorno di Silente dalla carverna.
    * Nel filmm Harry assiste parzialmente ad un colloquio tra Piton e Silente che, dal punto di vista narrativo, si colloca invece nel 7° libro, con la rievocazione di un ricordo. La presenza di Harry, inoltre, non è contemplata nel libro.
    * Nel film sono stati omessi dettagli sul passato di Piton, in particolare le motivazioni della fiducia in lui riposta sia da Voldemort che da Silente.
    * Nel libro solo alla fine Malfoy spiega come è riuscito a far entrare i Mangiamorte ad Hogwarts. Nel film, invece, attraverso più scene si intuisce il percorso seguito dai Mangiamorte.
    * Nel film è chiaramente espressa l’esistenza dei Gorgosprizzi, creature che, come spiegato da Luna Lovegood, sono in grado di confondere la mente. Nel libro, invece, non c’è prova della loro esistenza.
    * Nel libro Bellatrix compare solo durante il Voto Infrangibile. Nel film evoca anche il Marchio Nero in cima alla Torre di Astronomia e prende parte all’attacco alla Tana, episodio inesistente nella narrazione del libro.
    * Nel Libro durante la battaglia ad Hogwarts il lupo mannaro Fenrir Greyback morde Bill Weasley, sfigurandolo; nel film tale episodio non è presente.
    * Nel film non si accenna alla relazione tra Bill Weasley e Fleur Delacour.
    * Nel film non sono presenti gli esami di Materializzazione, incantesimo che si rivelerà importante nella trama del settimo libro.
    * Nel film è evidente l’ossessione che Harry ha nei confronti di Draco Malfoy. Nel libro è talmente ostinato nello scoprire cosa abbia in mente da chiedere agli elfi domestici Dobby e Kreacker di pedinarlo costantemente.
    * Nel film non viene minimamente menzionata la famiglia di Piton e il motivo per cui si sia definito “il Principe Mezzosangue”, elemento chiave che peraltro dà il nome all’opera.
    * Nel libro è Ninfadora Tonks a curare il naso di Harry dopo l’aggressione di Malfoy sul treno, mentre nel film è Luna Lovegood.
    * Nel film già a Natale si fa capire della presenza di una relazione tra Lupin e Tonks. Nel libro lo si rende palese in infermieria, solo dopo la morte di Silente.
    * Nel film Harry fa ruotare più volte l’anello di Gaunt, quello che rappresenta un Horcrux e che è causa del malessere di Silente. In realtà Harry non potrebbe farlo girare per il semplice motivo che ruotandolo si attiverebbe un’altra magia posseduta dall’oggetto che Harry scoprirà solo verso la fine del 7° libro.

    Bhè…. ho capito ke doveva tagliare qlc scena… ma… nn esagerare!!… 🙁

  26. Ragaaaaaaaaaaaaaa…bello o no si parla del film di HP!!!!!!!!!!!!!
    Anche se mancano delle parti ecc ecc il film è UNICO, STUPENDO!!!!!!!!
    Consiglio a tutti di andarlo a vedereeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!

Ti sei perso?

Forse ti occorre una mappa!



Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.