GiratempoWeb Community

Parla, condividi la tua passione e connettiti con
una grande community potteriana.

  • Finale della Coppa del Mondo di Quidditch

    Posted by Anonymous on Aprile 20, 2020 at 3:42 pm

    Questo Topic si pone di rispondere a due vostre domande? Anzi tre!
    1) La scena della partita di Quidditch nel libro, vi ha entusiasmato? Secondo voi è abbastanza completa e dettagliata o volevate una finale con molte più curiosità e dettagli?

    Vi riporto una parte del libro, per chi lo avesse dimenticato;
    Con un soffio acuto di fischietto, Mustafà scattò in aria dietro le palline.
    «Paaaartiti!» urlò Bagman.
    «È Mullet! Troy! Moran! Dimitrov! Ancora Mullet! Troy! Levski! Moran!» Era Quidditch come Harry non l’aveva mai visto giocare prima. Teneva l’Omniocolo cosi appiccicato agli occhi che gli occhiali si conficcavano nelle orbite. La velocità dei giocatori era incredibile: i Cacciatori si passavano la Pluffa così in fretta che Bagman aveva appena il tempo di dire i loro nomi. Harry girò una rotellina sulla destra dell’Omniocolo, premette il pulsante ‘azione per azione’ e seguì la partita al rallentatore, mentre luccicanti lettere viola lampeggiavano sulle lenti, e il fragore della folla gli martellava i timpani.
    ‘FORMAZIONE D’ATTACCO TESTADIFALCO” lesse mentre guardava i tre Cacciatori irlandesi sfrecciare vicinissimi, Troy al centro, appena un po’ più avanti di Mullet e Moran. lanciarsi sui Bulgari. ‘PASSAGGIO DI PORSKOFF’ lampeggiò subito dopo, mentre Troy finse di scattare in alto con la Pluffa, deviando la Cacciatrice bulgara Ivanova, e passando la Pluffa a Moran. Uno dei Battitori bulgari, Volkov, assestò un gran colpo a un Bolide di passaggio con la sua piccola mazza, scaraventandolo sulla traiettoria di Moran; Moran si abbassò per evitare il Bolide e lasciò cadere la Pluffa: e Levski. che volava lì sotto, la prese…
    «TROY SEGNA!» raggi Bagman, e lo stadio tremò all’esplosione di applausi e urla. «Dieci a zero per l’Irlanda!» «Cosa?» urlò Harry, guardandosi attorno affannosamente attraverso l’Omniocolo. «Ma Levski ha la Pluffa!» «Harry, se non vuoi guardare a velocità normale, ti perderai un sacco di cose!» gridò Hermione, che ballava su e giù, agitando per aria le braccia mentre Troy faceva un giro d’onore del campo. Harry guardò rapido al di sopra dell’Omniocolo, e vide che i Lepricani che seguivano la partita da bordo campo erano tutti decollati formando in aria l’enorme trifoglio lucente. Dall’altra parte, le Veela li osservavano imbronciate.
    Furioso con se stesso, Harry girò la rotella della velocità fino a tornare in posizione normale. Il gioco riprese.
    Harry se ne intendeva abbastanza di Quidditch da capire che i Cacciatori irlandesi erano straordinari. Lavoravano come una squadra compatta, sembrava che si leggessero nel pensiero gli schemi di gioco, e la coccarda sul petto di Harry continuava a strillare i loro nomi: «Troy-Mullet-Moran!» E dieci minuti dopo, l’Irlanda aveva segnato altre due volte, conducendo per trenta a zero e suscitando una tonante marea di ululati e di applausi tra i tifosi verdevestiti.
    La partita si fece più serrata, ma anche più brutale. Volkov e Vulchanov, i Battitori bulgari, colpivano i Bolidi più ferocemente che potevano per disarcionare i Cacciatori irlandesi, e stavano riuscendo a sabotare alcune delle loro mosse migliori; due volte furono costretti a disperdersi, e poi, alla fine, Ivanova riuscì a spezzare i ranghi avversari, a scartare il Portiere, Ryan, e segnare la prima rete della Bulgaria. ……. i. La partita riprese immediatamente; ora Levski aveva la Pluffa, ora Dimitrov… Il Battitore irlandese. Quigley, sferrò un gran colpo a un Bolide di passaggio, e lo spedi più forte che poteva verso Krum, che non si scansò abbastanza in fretta. Il Bolide lo colpì forte in faccia.
    Dalla folla si alzò un gemito assordante; il naso di Krum sembrava rotto, c’era sangue dappertutto, ma Hassan Mustafà non fischiò. Era come distratto, e Harry non poteva biasimarlo; una delle Veela aveva scagliato una manciata di fuoco e aveva incendiato la sua scopa.
    Harry desiderò che qualcuno capisse che Krum era ferito; anche se tifava per l’Irlanda, Krum era il giocatore più emozionante in campo. Ron la pensava chiaramente allo stesso modo.
    «Time out! Ah, andiamo, non può giocare così, guardatelo…» «Guardate Lynch!» urlò Harry.
    Perché il Cercatore irlandese si era all’improvviso lanciato in picchiata, e Harry era quasi certo che non si trattasse di una Finta Wronsky; questa volta era per davvero…
    «Ha visto il Boccino!» urlò Harry. «L’ha visto! Guardate, ecco che va!» Metà dello stadio parve aver capito cosa stava accadendo, i tifosi irlandesi si alzarono in un’enorme onda verde, incitando il loro Cercatore… ma Krum gli stava alle calcagna. Harry si domandò come facesse a vedere dove stava andando; c’erano schizzi di sangue nella sua scia, ma ormai era quasi testa a testa con Lynch, mentre entrambi precipitavano di nuovo verso il suolo…
    «Si schianteranno!» strillò Hermione.
    «No!» ruggì Ron.
    «Lynch sì!» gridò Harry.
    E aveva ragione: per la seconda volta, Lynch colpì il terreno con forza tremenda, e fu immediatamente circondato da un’orda di Veela infuriate.
    «Il Boccino, dov’è il Boccino?» ululò Charlie, nella mischia.
    «Ce l’ha… Krum l’ha preso… è finita!» gridò Harry.
    Krum, gli abiti rossi luccicanti del sangue che gli colava dal naso, saliva dolcemente per aria, il pugno in alto, un bagliore d’oro racchiuso nella mano.
    Il tabellone lampeggiava ‘BULGARIA: CENTOSESSANTA, IRLANDA: CENTOSETTANTA’ oltre la folla, che non poteva aver capito che cos’era successo. Poi, lentamente, come se un enorme jumbo jet stesse andando su di giri, il rombo dei tifosi irlandesi divenne sempre più forte ed esplose in urla di gioia.
    «VINCE L’IRLANDA!» gridò Bagman, che, come gli Irlandesi, sembrava essere stato preso alla sprovvista dalla fine improvvisa della partita. «KRUM PRENDE IL BOCCINO – MA VINCE L’IRLANDA

    Secondo voi è stata una mossa di Krum rubare il boccino nonostante la differenza di punteggia di 160 punti, o a causa del sangue alla testa non ha capito più niente?

    io credo che da abile giocatore e per la grossa abilità che ci vuole per acchiappare un boccino, Krum era cosciente della mossa.. per evitare figure ha preso il boccino finendo la partita a soli 10 punti di differenza.. e non 500 come la Finale avuta l’hanno prima..

    E voi quale tra queste squadre di Quidditch preferite?

    ·  Appleby Arrows
    ·  Ballycastle Bats (anche Pipistrelli di Ballycastle)
    ·  Bigonville Bombers
    ·  Braga Broomfleet
    ·  Caerphilly Catapults
    ·  Chudley Cannons (anche Cannoni di Chudley)
    ·  Falmouth Falcons
    ·  Fichburg Finches
    ·  Gimbi Giant-Slayers
    ·  Gorodok Gargoyles
    ·  Grodzisk Goblins
    ·  Haileybury Hammers
    ·  Heidelberg Harriers
    ·  Holyhead Harpies
    ·  Karasjok Kites
    ·  Kenmare Kestrels
    ·  Montrose Magpies
    ·  Moose Jaw Meteorites
    ·  Moutohora Macaws
    ·  Patonga Proudsticks
    ·  Pride of Portree (anche Portree Pride)
    ·  Puddlemere United
    ·  Quiberon Quafflepunchers
    ·  Squadre Internazionali di Quidditch
    ·  Stonewall Stormers
    ·  Sumbawanga Sunrays
    ·  Sweetwater All-Stars
    ·  Tarapoto Treeskimmers
    ·  Tchamba Charmers
    ·  Thundelarra Thunderers
    ·  Toyohashi Tengu
    ·  Tutshill Tornados
    ·  Vratsa Vultures
    ·  Wigtown Wanderers
    ·  Wimbourne Wasps (anche Vespe di Winbourne)
    ·  Woollongong Warriors

    io le Vespe di Winbourne, per il nome accattivante e stupendo, non per altro Ahahahaha

    Ah! Naturalmente.. nel film siete contenti come è stata disposta e girata la partita.. o volevate almeno quei 5/10 minuti di partita?

    io non commento


    Post Unito in automatico!

    Questo Topic si pone di rispondere a due vostre domande? Anzi tre!
    1) La scena della partita di Quidditch nel libro, vi ha entusiasmato? Secondo voi è abbastanza completa e dettagliata o volevate una finale con molte più curiosità e dettagli?

    Vi riporto una parte del libro, per chi lo avesse dimenticato;
    Con un soffio acuto di fischietto, Mustafà scattò in aria dietro le palline.
    «Paaaartiti!» urlò Bagman.
    «È Mullet! Troy! Moran! Dimitrov! Ancora Mullet! Troy! Levski! Moran!» Era Quidditch come Harry non l’aveva mai visto giocare prima. Teneva l’Omniocolo cosi appiccicato agli occhi che gli occhiali si conficcavano nelle orbite. La velocità dei giocatori era incredibile: i Cacciatori si passavano la Pluffa così in fretta che Bagman aveva appena il tempo di dire i loro nomi. Harry girò una rotellina sulla destra dell’Omniocolo, premette il pulsante ‘azione per azione’ e seguì la partita al rallentatore, mentre luccicanti lettere viola lampeggiavano sulle lenti, e il fragore della folla gli martellava i timpani.
    ‘FORMAZIONE D’ATTACCO TESTADIFALCO” lesse mentre guardava i tre Cacciatori irlandesi sfrecciare vicinissimi, Troy al centro, appena un po’ più avanti di Mullet e Moran. lanciarsi sui Bulgari. ‘PASSAGGIO DI PORSKOFF’ lampeggiò subito dopo, mentre Troy finse di scattare in alto con la Pluffa, deviando la Cacciatrice bulgara Ivanova, e passando la Pluffa a Moran. Uno dei Battitori bulgari, Volkov, assestò un gran colpo a un Bolide di passaggio con la sua piccola mazza, scaraventandolo sulla traiettoria di Moran; Moran si abbassò per evitare il Bolide e lasciò cadere la Pluffa: e Levski. che volava lì sotto, la prese…
    «TROY SEGNA!» raggi Bagman, e lo stadio tremò all’esplosione di applausi e urla. «Dieci a zero per l’Irlanda!» «Cosa?» urlò Harry, guardandosi attorno affannosamente attraverso l’Omniocolo. «Ma Levski ha la Pluffa!» «Harry, se non vuoi guardare a velocità normale, ti perderai un sacco di cose!» gridò Hermione, che ballava su e giù, agitando per aria le braccia mentre Troy faceva un giro d’onore del campo. Harry guardò rapido al di sopra dell’Omniocolo, e vide che i Lepricani che seguivano la partita da bordo campo erano tutti decollati formando in aria l’enorme trifoglio lucente. Dall’altra parte, le Veela li osservavano imbronciate.
    Furioso con se stesso, Harry girò la rotella della velocità fino a tornare in posizione normale. Il gioco riprese.
    Harry se ne intendeva abbastanza di Quidditch da capire che i Cacciatori irlandesi erano straordinari. Lavoravano come una squadra compatta, sembrava che si leggessero nel pensiero gli schemi di gioco, e la coccarda sul petto di Harry continuava a strillare i loro nomi: «Troy-Mullet-Moran!» E dieci minuti dopo, l’Irlanda aveva segnato altre due volte, conducendo per trenta a zero e suscitando una tonante marea di ululati e di applausi tra i tifosi verdevestiti.
    La partita si fece più serrata, ma anche più brutale. Volkov e Vulchanov, i Battitori bulgari, colpivano i Bolidi più ferocemente che potevano per disarcionare i Cacciatori irlandesi, e stavano riuscendo a sabotare alcune delle loro mosse migliori; due volte furono costretti a disperdersi, e poi, alla fine, Ivanova riuscì a spezzare i ranghi avversari, a scartare il Portiere, Ryan, e segnare la prima rete della Bulgaria. ……. i. La partita riprese immediatamente; ora Levski aveva la Pluffa, ora Dimitrov… Il Battitore irlandese. Quigley, sferrò un gran colpo a un Bolide di passaggio, e lo spedi più forte che poteva verso Krum, che non si scansò abbastanza in fretta. Il Bolide lo colpì forte in faccia.
    Dalla folla si alzò un gemito assordante; il naso di Krum sembrava rotto, c’era sangue dappertutto, ma Hassan Mustafà non fischiò. Era come distratto, e Harry non poteva biasimarlo; una delle Veela aveva scagliato una manciata di fuoco e aveva incendiato la sua scopa.
    Harry desiderò che qualcuno capisse che Krum era ferito; anche se tifava per l’Irlanda, Krum era il giocatore più emozionante in campo. Ron la pensava chiaramente allo stesso modo.
    «Time out! Ah, andiamo, non può giocare così, guardatelo…» «Guardate Lynch!» urlò Harry.
    Perché il Cercatore irlandese si era all’improvviso lanciato in picchiata, e Harry era quasi certo che non si trattasse di una Finta Wronsky; questa volta era per davvero…
    «Ha visto il Boccino!» urlò Harry. «L’ha visto! Guardate, ecco che va!» Metà dello stadio parve aver capito cosa stava accadendo, i tifosi irlandesi si alzarono in un’enorme onda verde, incitando il loro Cercatore… ma Krum gli stava alle calcagna. Harry si domandò come facesse a vedere dove stava andando; c’erano schizzi di sangue nella sua scia, ma ormai era quasi testa a testa con Lynch, mentre entrambi precipitavano di nuovo verso il suolo…
    «Si schianteranno!» strillò Hermione.
    «No!» ruggì Ron.
    «Lynch sì!» gridò Harry.
    E aveva ragione: per la seconda volta, Lynch colpì il terreno con forza tremenda, e fu immediatamente circondato da un’orda di Veela infuriate.
    «Il Boccino, dov’è il Boccino?» ululò Charlie, nella mischia.
    «Ce l’ha… Krum l’ha preso… è finita!» gridò Harry.
    Krum, gli abiti rossi luccicanti del sangue che gli colava dal naso, saliva dolcemente per aria, il pugno in alto, un bagliore d’oro racchiuso nella mano.
    Il tabellone lampeggiava ‘BULGARIA: CENTOSESSANTA, IRLANDA: CENTOSETTANTA’ oltre la folla, che non poteva aver capito che cos’era successo. Poi, lentamente, come se un enorme jumbo jet stesse andando su di giri, il rombo dei tifosi irlandesi divenne sempre più forte ed esplose in urla di gioia.
    «VINCE L’IRLANDA!» gridò Bagman, che, come gli Irlandesi, sembrava essere stato preso alla sprovvista dalla fine improvvisa della partita. «KRUM PRENDE IL BOCCINO – MA VINCE L’IRLANDA

    Secondo voi è stata una mossa di Krum rubare il boccino nonostante la differenza di punteggia di 160 punti, o a causa del sangue alla testa non ha capito più niente?

    io credo che da abile giocatore e per la grossa abilità che ci vuole per acchiappare un boccino, Krum era cosciente della mossa.. per evitare figure ha preso il boccino finendo la partita a soli 10 punti di differenza.. e non 500 come la Finale avuta l’hanno prima..

    E voi quale tra queste squadre di Quidditch preferite?

    ·  Appleby Arrows
    ·  Ballycastle Bats (anche Pipistrelli di Ballycastle)
    ·  Bigonville Bombers
    ·  Braga Broomfleet
    ·  Caerphilly Catapults
    ·  Chudley Cannons (anche Cannoni di Chudley)
    ·  Falmouth Falcons
    ·  Fichburg Finches
    ·  Gimbi Giant-Slayers
    ·  Gorodok Gargoyles
    ·  Grodzisk Goblins
    ·  Haileybury Hammers
    ·  Heidelberg Harriers
    ·  Holyhead Harpies
    ·  Karasjok Kites
    ·  Kenmare Kestrels
    ·  Montrose Magpies
    ·  Moose Jaw Meteorites
    ·  Moutohora Macaws
    ·  Patonga Proudsticks
    ·  Pride of Portree (anche Portree Pride)
    ·  Puddlemere United
    ·  Quiberon Quafflepunchers
    ·  Squadre Internazionali di Quidditch
    ·  Stonewall Stormers
    ·  Sumbawanga Sunrays
    ·  Sweetwater All-Stars
    ·  Tarapoto Treeskimmers
    ·  Tchamba Charmers
    ·  Thundelarra Thunderers
    ·  Toyohashi Tengu
    ·  Tutshill Tornados
    ·  Vratsa Vultures
    ·  Wigtown Wanderers
    ·  Wimbourne Wasps (anche Vespe di Winbourne)
    ·  Woollongong Warriors

    io le Vespe di Winbourne, per il nome accattivante e stupendo, non per altro Ahahahaha

    Ah! Naturalmente.. nel film siete contenti come è stata disposta e girata la partita.. o volevate almeno quei 5/10 minuti di partita?

    io non commento

    Ripropongo il Topic, non perché mio, Ma perché curioso delle vostre risposte..  😳 :fii:

    Anonymous ha risposto 2 anni, 9 mesi fa 0 Mago · 0 Risposte
  • 0 Risposte

Ancora nessuna risposta. Inizi tu?

Ti sei perso?

Forse ti occorre una mappa!



Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.