Prime Recensioni Italiane dei Doni della Morte

Alcuni tra i siti Internet italiani di Film più conosciuti hanno avuto l’occasione di assistere ad un’anteprima del film e hanno pubblicate alcune recensioni, che ci aiutano a comprendere cosa ci aspetta da domani nelle Sale Cinematografiche.

Ecco un riassunto panoramico delle varie opinioni, senza voler rivelare troppo a chi ama la sorpresa.

Il sito Film.it centesta alcune delle scelte del regista, scrivendo:

[…] David Yates, regista di stampo televisivo che si prende tutto il tempo per aiutare i realizzatori a raddoppiare gli incassi e rispettare i fan duri a morire nel nome della più assoluta fedeltà al romanzo.

CineBlog, invece apprezza il carattere più adulto del film e dei suoi personaggi in una recensione tutto sommato positiva.

Ciò che emerge sin dalle prime battute è il carattere certamente più adulto di questa pellicola.

Clicca su continua per leggerne ancora.

MyMovies si trova invece in disaccordo con la scelta della Warner di Yates come regista di metà della saga.

Dopo l’avvicendamento di tanti registi importanti e abili (Columbus, Cuaron e Newell), la Warner conferma per la terza volta il meno adeguato David Yates

[ad code=1 align=left]

ComingSoon al contrario giudica il settimo film come il migliore tra i precedenti.

Yates costruisce un lungometraggio che rispetto ai precedenti compie dei passi in avanti radicali, presentandosi come un’opera del tutto superiore.

L’approfondita recensione di TrailersLand reputa invece il Film incostante e incongruente.

Yates ci fa o ci è? Difficile rispondere per la sconfortante incoerenza  che abbonda in questo penultimo film, drappeggiato di curiose e magnifiche intuizioni come di infime e immaginificamente impotenti risoluzioni, di tocchi pacati e commoventi e di calcati accenni di incompetenza.

Le recensioni non sono quindi tutte concordi e la qualità del film che ci stiamo appresando a vedere sembra essere dubbia.

Cosa ne pensate?

Ti potrebbe interessare anche...

J.K. Rowling: “C’è una scintilla di bontà in Draco Malfoy”

Come era stato preannunciato, la Rowling ci ha fatto un altro regalo di Natale, pubblicando su Pottermore un lungo testo dedicato a Draco Malfoy, corredato da alcuni suoi pensieri a riguardo. Il testo è molto interessante, perché raccontandoci tutta la storia di Draco, scopriamo ancora una volta quanto la Rowling abbiamo definito fin dei minimi particolari i risvolti caratteriali dei suoi personaggi.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. mymovies e trailersland devono aver sbagliato sala quando sono andati a vedere HP7, oppure nel loro cinema la pellicola dei Doni è stata scambiata con quella di Twilight…xD

  2. ma vero hai ragione mr,ciotia avranno visto qualche cosa tipo new moon o eclipse XD COME SI FA A DIRE KE UN KAPOLAVORO COSI SIA BRUTTO !!!! ma poi sdinceramente io il film l ho visto ieri e yates ha fatto un gran lavoro perche e proprio come lo immagginavo io pieno di azione e momenti commoventi che fanno pensare quanta strada ha fatto harry !!!!!! stupendo e U-N-I-C-O

  3. Concordo assolutamente con voi ragazzi!! Ma che cavolo di recensioni fanno?? Mi chiedo se MyMovies abbia veramente visto Harry Potter 7 o un altro film…-.-”
    Hanno pienamente ragione Coming Soon e CineBlog invece…Yates questa volta ha superato se stesso e si è riscattato rispetto al lavoro fatto nel precedente film (il Principe Mezzosangue.) Insomma è qualcosa di magico questo film! E’ riuscito ad emozionare, mantenere la suspance, ridere grazie alle battute di Ron, e fare anche piangere specie per la morte di Dobby!! E’ ricco di scene d’azione, di scene toccanti…insomma è un SIGNOR FILM!! Un CAPOLAVORO e non c’è nulla da biasimare nel lavoro del regista! E questa volta guai a chi si lamenta, perchè è stato fedelissimo al libro!!

Ti sei perso?

Forse ti occorre una mappa!



Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.