David Yates e Steve Kloves nuovamente insieme ” L’ombra dello scorpione”

Sembra proprio che la Warner Bros che in questi anni è diventata famosa per la saga di Harry Potter stia cercando di lanciare un nuovo successo cinematografico affidando questo arduo compito ai due componenti principali della Troupe cinematografica  della saga di Harry Potter  David Yates e Steve Kloves affidandogli il nuovo film  L’ombra dello scorpione sperando che questa nuova saga riesca a diventare famosa come quella di Harry Potter .

Un potentissimo virus simile a quello dell’influenza creato in laboratorio e scappato al controllo dell’esercito si espande un bel giorno nell’aria estiva di una piccola cittadina del Maine. Non c’è una cura per questo virus e sembra che l’umanità sia sul punto di estinguersi. Ma un piccolo gruppo di persone risulta immune al virus. Il primo a dare segni di sopravvivenza è Stu, un texano, che sente il richiamo di un’anziana veggente di colore, Abigail Freemantle, detta Mother Abigail. Durante il suo cammino verso la casa di Mother Abigail, Stu incontrerà altri sopravvissuti che, come lui, hanno sentito il richiamo della veggente e vanno da lei per capire il significato del messaggio. Insieme, i sopravvissuti si uniranno per sconfiggere le forze del male guidate da Randall Flagg, un’incarnazione del Diavolo.

 

Ti potrebbe interessare anche...

J.K. Rowling: “C’è una scintilla di bontà in Draco Malfoy”

Come era stato preannunciato, la Rowling ci ha fatto un altro regalo di Natale, pubblicando su Pottermore un lungo testo dedicato a Draco Malfoy, corredato da alcuni suoi pensieri a riguardo. Il testo è molto interessante, perché raccontandoci tutta la storia di Draco, scopriamo ancora una volta quanto la Rowling abbiamo definito fin dei minimi particolari i risvolti caratteriali dei suoi personaggi.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Come ha scritto Go “mi sa tanto di deja vu” infatti la trama non mi pare molto originale però potrebbe essere interessante in certi punti. David Yates quando vuole riesce a trovare buone idee (tralasciando il sesto film di HP).

Ti sei perso?

Forse ti occorre una mappa!



Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.