Inside

L’Ospedale San Mungo

L'Ospedale San Mungo per Malattie e Ferite Magiche, è l'ospedale in cui vengono curati i maghi e le streghe feriti.

L’Ospedale San Mungo per Malattie e Ferite Magiche, è l’ospedale in cui vengono curati i maghi e le streghe feriti. La sede dell’ospedale San Mungo è a Londra, e la sua posizione corrisponde a quella del grande magazzino abbandonato Purge & Dowse Ltd. L’edificio è così suddiviso:

  • Pianterreno: Incidenti da manufatti, esplosioni di calderoni, ritorno di fiamma di bacchette, scontri tra scope eccetera.
  • Primo piano: Morsi, punture, scottature, spine eccetera.
  • Secondo piano: Batteri magici; malattie contagiose: vaiolo di drago, nausea da svanimento, scrofungulus eccetera.
  • Terzo piano: Avvelenamento da pozioni e piante, eruzioni, rigurgiti, risa incontrollabili eccetera.
  • Quarto piano: Lesioni da incantesimo, fatture ineliminabili, maledizioni, applicazione errata di incantesimi eccetera.
  • Quinto piano: Sala da tè per i visitatori/negozio.

Tra i guaritori di San Mungo si segnala Dilys Derwent, poi Preside della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts dal 1741 al 1768. L’ospedale di San Mungo compare nel quinto libro della saga, L’Ordine della Fenice, ma era già stato citato nel quarto. Vi viene ricoverato Arthur Weasley, padre di Ron Weasley, dopo aver subito un attentato di Voldemort durante il suo servizio per l’Ordine della Fenice. Vi sono ricoverati tra gli altri anche Gilderoy Allock, ex professore di Hogwarts, e i genitori di Neville Paciock, le cui menti furono inesorabilmente devastate dalle torture inflitte da Voldemort negli anni del primo Ordine della Fenice.

Altri approfondimenti

Ti sei perso?

Forse ti occorre una mappa!



Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.