Un magico San Valentino

San Valentino è una festa babbana che ha come scopo quello di celebrare l’amore. Sappiamo che si festeggia anche tra i maghi, quindi quale giorno migliore per parlare delle coppie più belle della saga? L’amore è un tema ripreso più volte da J.K. Rowling: la serie di Harry Potter non è una soap opera, ma le storie d’amore presenti al suo interno hanno fatto gioire e sognare milioni di persone in tutto il mondo.


1Cominciamo con la coppia di cui si sta parlando di più in questo periodo: Ron e Hermione.
Non è sicuramente il classico colpo di fulmine: i due si incontrano per la prima volta sull’espresso per Hogwarts, al primo anno, e non si può dire che l’amore divampi. All’inizio della loro conoscenza, Ron definisce Hermione “un incubo” e durante tutta la saga si trascinano i battibecchi dei due, sempre per la saccenza di Hermione o la poca sensibilità di Ron. Tuttavia, si può intuire che i due ragazzi siano attratti l’uno dall’altra: fra rossori, silenzi e sguardi, piano il loro amore sboccia, diventando un’icona e un punto di riferimento per tantissimi potteriani. L’amore tra Ron e Hermione è dato soprattutto dall’evoluzione dei due ragazzi, che crescendo smussano i loro angoli e imparano ad amarsi nonostante le difficoltà e le differenze. Il loro amore culmina con il matrimonio e la nascita di due bambini, Rose e Hugo.

2L’amore tra Ginny e Harry è più immediato: lei ha una cotta per lui dalla prima volta in cui si vedono, e successivamente gli dirà di non essersi mai arresa con lui, continuando a volergli bene nonostante i due conducano vite separate. Harry capisce di essere innamorato della più giovane dei fratelli Weasley al sesto anno, quando il “mostro” dentro di lui si agita per la gelosia che il ragazzo prova vedendo Ginny insieme a Dean. Harry, però, è preoccupato della reazione che potrebbe avere Ron a una possibile storia fra sua sorella e il suo migliore amico. I due ragazzi, finalmente, si danno il loro primo bacio dopo una partita di Quidditch, davanti a tutta la Sala Comune di Grifondoro. Al settimo anno, Harry lascia Ginny per intraprendere il suo percorso alla ricerca degli Horcrux, ma entrambi i ragazzi rimangono innamorati e fedeli, e li ritroveremo poi nell’epilogo con tre bambini: Lily Luna, James Sirius e Albus Severus.

3Altro amore tormentato quello tra Ninfadora Tonks (ma non chiamatela Ninfadora) e Remus Lupin: lei, da sempre innamorata di lui, trova la sua resistenza a una possibile storia d’amore: il professore, infatti, si ritiene troppo anziano, e soprattutto è preoccupato per i problemi che potrebbe creare la sua natura di licantropo. “Meriti qualcuno di giovane e in salute” le dice, ma non riesce a capire che quello che Tonks prova per lui supera tutte le difficoltà. Grazie all’aiuto dei loro amici, finalmente Dora e Remus riescono a coronare il loro sogno d’amore, sposandosi e mettendo alla luce il figlio Teddy. Così come sono vissuti, insieme, moriranno l’uno accanto all’altra nella battaglia di Hogwarts, lasciando Ted Lupin alle cure del padrino Harry, un altro orfano di guerra come lui.

4L’amore tra Molly Prewett e Arthur Weasley è un amore tranquillo, votato alla famiglia, ma non per questo meno potente: infatti i due, uniti da un profondo affetto, riescono a gestire una famiglia molto numerosa e a superare insieme terribili difficoltà.

5Diametralmente opposto è il triangolo tra Lily Evans, James Potter e Severus Piton: Severus, innamorato di Lily da sempre, compie delle scelte sbagliate e allontana Lily, che, dopo un periodo in cui mal sopportava James, capisce di amarlo e lo sposa, mettendo alla luce Harry e lasciando inconfessato l’amore dell’amico Serpeverde. Lily e James moriranno entrambi ad opera di Voldemort, rimanendo uniti fino alla fine: è l’amore che li unisce e l’amore verso Harry che salva il bambino dall’anatema che uccide. Piton, invece, rimarrà innamorato di Lily per tutta la vita, facendo conoscere ai fan il tipo di amore più doloroso, quello non corrisposto, e introducendo la parola che spesso identifica l’intera saga: “sempre“.

Oggi abbiamo parlato di un solo tipo d’amore, quello di coppia: ma anche l’amicizia, la fratellanza e la collaborazione sono forme di amore. Quindi, auguri non solo a Ron e Hermione, Harry e Ginny, Lupin e Tonks, Molly e Arthur e James e Lily, ma anche a Harry e Ron, Harry e Hermione, Fred e George, Harry e Sirius, i Malandrini (tranne forse Peter) e a tutti coloro che nel corso della saga ci hanno fatto emozionare e sognare.
Buon San Valentino a tutti!

Ti potrebbe interessare anche...

J.K. Rowling: “C’è una scintilla di bontà in Draco Malfoy”

Come era stato preannunciato, la Rowling ci ha fatto un altro regalo di Natale, pubblicando su Pottermore un lungo testo dedicato a Draco Malfoy, corredato da alcuni suoi pensieri a riguardo. Il testo è molto interessante, perché raccontandoci tutta la storia di Draco, scopriamo ancora una volta quanto la Rowling abbiamo definito fin dei minimi particolari i risvolti caratteriali dei suoi personaggi.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. È bello vedere qua riassunti tutti gli amori della saga. Personalmente il più bello e profondo è quello che si crea fra Ron e Hermione, perché come hai scritto nell’articolo: “Non è sicuramente il classico colpo di fulmine”, “i due ragazzi siano attratti l’uno dall’altra: fra rossori, silenzi e sguardi, piano il loro amore sboccia”, “L’amore tra Ron e Hermione è dato soprattutto dall’evoluzione dei due ragazzi, che crescendo smussano i loro angoli e imparano ad amarsi nonostante le difficoltà e le differenze. Il loro amore culmina con il matrimonio e la nascita di due bambini”.
    Bellissimo articolo!! 😉

  2. Anche se non amo molto questa festa, l’articolo mi è piaciuto tantissimo! Effettivamente è molto interessante mettere a confronto le più importanti storie d’amore della saga, che si sviluppano in modi sempre differenti. Come ben sai, i miei preferiti sono e saranno sempre Ron e Hermione (<3), ma anche le altre coppie sono belle 😉
    Complimenti! 🙂

Ti sei perso?

Forse ti occorre una mappa!



Giuro solennemente di non avere buone intenzioni!
Accedi o registrati per visualizzare la Mappa del Malandrino.